Gabriele Mainetti

[tab title="Biografia"]

Gabriele Mainetti è un regista, attore, compositore e produttore, che con "Lo chiamavano Jeeg Robot" ha affermato le sue ottime qualità dietro la macchina da presa.

Gabriele Mainetti, dalla recitazione alla regia un artista promettente

(Roma, 7 Novembre 1976)

Gabriele Mainetti registaGabriele Mainetti nasce a Roma il 7 Novembre del 1976. Studia Storia e Critica del Cinema all'Unversità degli Studi Roma Tre, e in seguito si trasferisce a New York dove segue lezioni di regia, direzione della fotografia, sceneggiatura e produzione presso la Tisch School of the Arts. Segue anche i corsi di recitazione di Beatrice Bracco, Francesca De Sapio, Nicolaj Karpov e Michael Margotta a Roma.

La sua carriera inizia proprio come attore, esordisce infatti al cinema nel 1999 nel cast del film "Il cielo in una stanza" di Carlo Vanzina. Si impegna anche sul piccolo schermo, partecipando a fiction come "Stiamo bene insieme" (2001), "La omicidi" (2004), "Tutti per Bruno" (2010).

Gabriele Mainetti è un grande appassionato di musica, infatti frequenta corsi di composizione e arrangiamento presso il Saint Louis College of Music di Roma, e firma la colonna sonora dei suoi cortometraggi e di alcuni documentari.

Gabriele Mainetti dietro la macchina da presa

La passione più grande di Gabriele Mainetti è tuttavia la regia: esordisce dietro la macchina da presa con il cortometraggio "Il produttore" (2004) e  quattro anni più tardi dirige "Basette" (2008) scritto da Nicola Guaglianone e interpretato da Valerio Mastandrea, Marco Giallini, Daniele Liotti e Luisa Ranieri. Partecipa a più di cinquanta Festival, tra cui il Festival del Film di Locarno.

Nel 2001 fonda la Goon Films, società di produzione con cui realizza il corto "Tiger Boy", che nel 2013 vince un Nastro d'Argento nella categoria Miglior Cortometraggio. Inoltre, "Tiger Boy" viene selezionato dall' Academy of Motion Picture Arts and Sciences tra i dieci finalisti per la nomination agli Oscar, per il Miglior Cortometraggio".

Sempre con la Goon Films, nel 2015 produce e dirige il suo primo lungometraggio: "Lo chiamavano Jeeg Robot", con Claudio Santamaria, con il quale ottiene un grande successo di pubblico e di critica. La pellicola riceve, infatti, ben 16 nomination ai David di Donatello, ottenendone sette tra cui Miglior Regista Esordiente, Miglior Attore Protagonista, Migliore Attrice Protagonista, Miglior Produzione.

Mariateresa Vurro

[/tab]

 

[tab title="Filmografia"]

Gabriele Mainetti Filmografia - Lungometraggi

Gabriele Mainetti film

  • Lo chiamavano Jeeg Robot (2015)

Filmografia - Cortometraggi

  • Itinerario tra suono e immagine (2003)
  • Il produttore (2004)
  • Ultima spiaggia (2005)
  • Basette (2008)
  • Love in Central Park (2010)
  • Tiger Boy (2012)
  • Ningyo (2016)

Filmografia - Attore

  • Le vie ne me fait pas peur, regia di Noémie Lvovsky (1999)
  • Il cielo in una stanza, regia di Carlo Vanzina (1999)
  • Maestrale, regia di Sandro Cecca (2000)
  • Un medico in famiglia 2, regia di Tiziana Aristarco e Riccardo Donna (Serie TV) (2000)
  • Un altr' anno e poi cresco, regia di Federico Di Cicilia (2001)
  • Ultimo stadio, regia di Ivano De Matteo (2002)
  • Stiamo bene insieme, regia di Elisabetta Lodoli e Vittorio Sindoni (Serie TV) (2002)
  • La omicidi, regia di Riccardo Milani (Miniserie TV) (2004)
  • Briciole, regia di Ilaria Cirino (Film TV) (2005)
  • Crimini: rapidamente, regia di Manetti Bros. (Film TV) (2006)
  • Radio Sex 2, regia di Alessandro Baracco (Sit-com) (2006)
  • La nuova sqradra 2, registi vari (Serie TV) (2009)
  • N. Variazioni, regia di Andrea Bezziccheri (2009)
  • Tutti per Bruno, regia di Stefano Vicario e Francesco Pavolini (Miniserie TV) (2010)
  • Crimini 2: niente di personale, regia di Ivano De Matteo (Film TV) (2010)
  • La nuova squadra 3, registi vari (Serie TV) (2011)

[/tab]

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *