Fino all’ultimo indizio (2021)

Fino all’ultimo indizio (2021)

Una città provata dal crimine

Fino all'ultimo indizio

"Fino all'ultimo indizio" si svolge in una Los Angeles cupa a violenta, un luogo che il sole sembra non illuminare mai. Nei bui sobborghi, nelle silenziose autostrade dove vengono trovati i corpi delle giovani donne, si cela un crimine e un segreto che tormenta il protagonista Deke. Il personaggio di Washington è l'uomo inquieto, il poliziotto che perde facilmente il controllo, ossessionato da un serial killer mai trovato. Rami Malek è il giovane detective che un tempo è stato Deke, ancora speranzoso di trovare quell'omicida che sta terrorizzando le donne della città.

E in un continuo contrasto, mentale, fisico, psicologico e comportamentale: vecchio e giovane, sposato e divorziato, padre di famiglia e uomo solo, villa in città e casolare isolato, i due in comune hanno solo un obiettivo. Il titolo originale riassume, ma in quella italiano confonde sul genere del film. Non si tratta di indizi, ma di "piccole cose" come suggerisce appunto "The Little Things". Sono quei particolari apparentemente insignificanti, quell'intuito senza prove, quel caso circostanziale che non può andare in tribunale.

"Fino all'ultimo indizio" crime di formazione

Fino all'ultimo indizio

"Fino all'ultimo indizio" non funziona però del tutto, facendo diventare del caso e delle innumerevoli vittime solo il pretesto per rappresentare come la Storia si ripeta. Jared Leto, candidato al Golden Globe, entra in scena oscurando gli altri 2 attori premi Oscar, dando prova di una performance magistrale. Un sospettato dallo sguardo da folle assassino che trae piacere nell'ingannare negli altri. Il giovane dal futuro già scritto, il dipendente sfruttato e insonne, attratto dal crimine e appassionato da tutti gli efferati omicidi avvenuti nel mondo. Un personaggio quasi ripugnante è il risultato di un'ottima interpretazione di un Leto quasi irriconoscibile.

Il film di John Lee Hankcock è uno spaccato della vita dei due poliziotti, personificazione di un intero dipartimento dove avviene un continuo e infinito ricambio di agenti. "Fino all'ultimo indizio" prosegue lento e a tratti immobile verso un segreto svelato, un dramma mai superato e un senso di amara rassegnazione. Due vite a confronto legate da un'innocenza perduta nella spasmodica ricerca di un colpevole ad ogni costo. In uno dei più attesi crime dell'anno è la trama però a non convincere del tutto, per quanto il messaggio finale sia chiaro, esplicito e realistico.

Mentre la tecnica non manca di nulla: le ambientazioni notturne, la fotografia caratterizzata da colori scuri, dove prevalgono il blu e il nero, la regia che simboleggia l'attesa, la previsione e l'anticipazione delle mosse. Tra momenti di sospensione e gesti fatali, il film lascia la speranza solo alla coscienza dell'uomo per rialzarsi e andare avanti.

Giorgia Terranova

  • Titolo originale: The Little Things
  • Regia: John Lee Hancock
  • Cast: Denzel Washington, Rami Malek, Jared Leto, Natalie Morales, Terry Kinney, Chris Bauer, Joris Jarsky, Isabel Arraiza, Michael Hyatt, Sofia Vassilieva, Tom Hughes, Jason James Richter, Adam J. Harrington, John Kim
  • Genere: thriller, poliziesco, drammatico
  • Durata: 128 minuti
  • Produzione: USA, 2021
  • Distribuzione: Gran Via & Warner Bros

Fino all'ultimo Indizio - poster

"Fino all'ultimo indizio" è un thriller del 2021 scritto e diretto da John Lee Hancock, con protagonisti i premi Oscar Denzel Washington (“Training Day”, “Glory”), Rami Malek (“Bohemian Rhapsody”) e Jared Leto.
Leto per la sua interpretazione nel film ha ricevuto la nomination ai Golden Globe come “Miglior attore non protagonista”.

Fino all’ultimo indizio: La trama

Il Vice Sceriffo Joe "Deke" Deacon (Denzel Washington) della contea di Kern è inviato a Los Angeles per un veloce incarico di raccolta di prove. Al contrario, è coinvolto nella caccia al killer che terrorizza la città. L'indagine è guidata dal Sergente Jim Baxter (Rami Malek), il quale, colpito dall'istinto di Deke, gli chiede il suo aiuto non ufficiale. Nel perseguire l'assassino, Baxter ignora il fatto che l'indagine riporti a galla alcune situazioni vissute in passato da Deke, rivelando segreti scomodi che mettono in pericolo molto più del suo caso.

La nascita del film e la distribuzione italiana:

Il progetto ha avuto una produzione lunga quasi trent'anni. La prima bozza del film è scritta da Hancock nel 1993 per essere diretta da Steven Spielberg, ma quest'ultimo rifiuta poco dopo, ritenendo la storia troppo oscura. Successivamente Clint Eastwood, Warren Beatty e Danny DeVito vengono contattati per dirigere il film prima che Hancock stesso decide di esserne il regista.

La pellicola è stata distribuita nelle sale cinematografiche statunitensi, ed in contemporanea su HBO Max, a partire dal 29 gennaio 2021, mentre in Italia arriva in noleggio dal 5 marzo 2021 sulle principali piattaforme streaming, tra le quali Prime Video, Apple TV+, YouTube, Chili, Sky Primafila e Infinity TV.

Il primo trailer del film è stato diffuso il 22 dicembre 2020

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *