Finn Wolfhard

Attore, regista e cantante di origini canadesi, Finn Wolfhard è famoso per l'interpretazione di Mike Wheeler nella serie Netflix "Stranger Things" e per quella di Richie Tozier nei film "It" e "It: Capitolo due". Come musicista, è stato il cantante e chitarrista della rock band Calpurnia per poi entrare nel 2020 nel gruppo The Aubreys.

Finn Wolfhard, interprete del genere 'Soprannaturale'

(Vancouver, 23 dicembre 2002)

Finn Wolfhard

Finn Wolfhard nasce a Vancouver il 23 dicembre del 2002, da una famiglia di origini francesi, tedesche ed ebraiche. Suo padre, Eric Wolfhard, è un ricercatore sulle rivendicazioni dei terreni aborigeni.

Finn Wolfhard: interprete del genere 'Soprannaturale'

L’esordio di Finn Wolfhard come attore avviene in televisione nei panni di Jordie Pinsky, nella serie “Supernatural” del 2015.

Dal 2016 interpreta il ruolo di Mike Wheeler nella serie di Netflix “Stranger Things”. La sua audizione per il ruolo è  molto casuale, mandata tramite video dopo aver visto un open casting call. Finn, insieme ai suoi compagni di cast, vince un SAG Award per il 'miglior cast in una serie drammatica', nel 2017.

La carriera cinematografica

Esordisce al cinema nel ruolo di Richie Tozier nel film “It”, tratto dall'omonimo romanzo di Stephen King, uscito nelle sale cinematografiche l'8 settembre 2017. L’attore, scelto inizialmente per la parte da Cary Fukunaga, all'epoca regista e co-sceneggiatore della pellicola, viene riconfermato da Andy Muschietti dopo il licenziamento del primo regista a causa di divergenze creative. 

Finn Wolfhard cambia agenzia ed entra nella CAA

Nell’ottobre 2017, Wolfhard lascia l'agenzia che lo rappresenta, l'APA, e licenzia l'ex agente Tyler Grasham a causa delle accuse rivolte al manager, secondo cui avrebbe aggredito sessualmente giovani aspiranti attori.

Nel 2018 firma un nuovo contratto con l'agenzia di talenti CAA ed interpreta il ruolo di Tyler, un ragazzo delle pizze altruista e premuroso, nel film comico diretto da Ken Marino, "Dog Days".

Nel 2019, riprende il personaggio di Richie nel film “It: Capitolo due”. Nel film “Il cardellino” di John Crowley, tratto dall'omonimo romanzo di Donna Tartt, è il giovane Boris Pavlikovsky, uno studente ucraino piantagrane. Nello stesso anno presta la voce a Pugsley Addams, nel remake de “La famiglia Addams”, e a Player, il principale complice e amico del protagonista, nella serie animata di Netflix "Carmen Sandiego".

Nel 2020 Wolfhard interpreta Miles nell'horror “The Turning - La casa del male”, adattamento cinematografico del racconto “Il giro di vite” di Henry James. Fa anche il suo esordio al Sundance Film Festival 2020, con il film “Omniboat: A Fast Boat Fantasia”, ambientato a Miami e ideato dal collettivo cinematografico Borscht Corp., che vede tra i diversi interpreti anche Robert Redford.

Il 2020 è per Finn un anno fortunato: il ragazzo è anche protagonista con Carrie Coon di “Ghostbusters: Legacy” di Jason Reitman, con Mckenna Grace nel ruolo della sua giovane sorella. Il film esce nelle sale cinematografiche italiane il 18 novembre 2021.

Un ragazzo dalle mille ambizioni: la carriera da modello e musicista

Nel 2019 Finn Wolfhard fa il suo esordio come modello nella campagna Autunno/Inverno '19 di Saint Laurent.

Oltre a essere attore e modello, il giovane è anche il cantante e chitarrista della rock band Calpurnia composta da lui, Malcolm Craig, Ayla Tesler-Mabe e Jack Andesrson. Nel 2018 esce il loro primo EP, “Scout”, composto da 6 tracce. Nel 2019 la band si scioglie, annunciando la separazione al mondo tramite un messaggio su Instagram. Nel 2020 esordisce con la sua nuova band The Aubreys, pubblicando il singolo “Otherwise”. Il brano lo stesso anno viene scelto e inserito nella colonna sonora del film “The Turning - La casa del male”, diretto da Floria Sigismondi, dove Wolfhard recita il ruolo di Miles Fairchild.

Eleonora De Sanctis 

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.