Film al cinema dal 17 Settembre

Film al cinema dal 17 Settembre

Otto film al cinema dal 17 Settembre tra cui “Inside Out”, già nelle sale dal 16, e “Per amor vostro”, con il quale Valeria Golino ha ottenuto la Coppa Volpi a Venezia 72.

“Inside Out”, unico film al cinema dal 16 Settembre

È assolutamente originale l’universo di “Inside Out”, ultima fatica di casa Disney nelle sale dal 16 settembre. La piccola Iley si trova a vivere un momento molto particolare che stravolge le sue emozioni; quest’ultime vengono rappresentate dai bravissimi animatori dello Studio Pixar come personaggi veri e propri. È dall’interazione tra Gioia, Tristezza, Paura, Rabbia e Disgusto che prende corpo una storia tanto attraente per i bambini quanto piacevole per gli adulti, grazie alla quale si può sorridere e riflettere al contempo.

Tra i film al cinema dal 16 Settembre “L’attesa”, “Per amor vostro” e “Marguerite”, tre opere presenti all’ultimo Festival di Venezia

Accolto con sette minuti di applausi all’ultimo Festival di Venezia “L’attesa”, splendidamente interpretato da un’intensa Juliette Binoche, è l’opera prima di Piero Messina, già assistente di Paolo Sorrentino, in parte ispirata a “La vita che ti diedi” e alla novella “La camera in attesa” di Pirandello. Tema portante del lungometraggio è l’elaborazione del lutto da parte di Anna, una madre che accoglie nella propria casa la fidanzata del figlio, tacendogli una verità difficile da raccontare, quando la perdita è così dura da preferire il prolungamento proprio di un’attesa.

Nonostante sia un documentarista, Giuseppe Mario Gaudino con il drammatico “Per amor vostro” non disdegna un surrealismo dai toni grotteschi. La lotta interiore di una donna (un’altra Anna presente a Venezia) alla quale presta il volto Valeria Golino – talmente in parte da ottenere la Coppa Volpi per la Miglior Interpretazione Femminile – è il nucleo da cui si sviluppa una vicenda intimistica che lascia intravedere una possibilità di riscatto da un’esistenza infernale.

Diretto da Xavier Giannoli e interpretato da Catherine Frot, “Marguerite” è il terzo film al cinema dal 17 Settembre ad essere stato presentato a Venezia. Marguerite Dumont è una baronessa mecenate, la cui figura ricorda lontanamente la statunitense Florence Foster-Jenkins, convinta erroneamente di saper cantare, tanto da decidere di debuttare pubblicamente.

Tra i film al cinema dal 17 Settembre il drammatico “Via dalla pazza folla”

È del danese Thomas Vinterberg “Via dalla pazza folla”, rilettura del romanzo omonimo di Thomas Hardy. Carey Mulligan è Betsabea Everdene, una ragazza con ben tre pretendenti molto diversi tra loro: un sergente spericolato, un pastore e un facoltoso proprietario terriero. L’amore, la capacità di resistere alle avversità dell’esistenza e i legami umani sono il soggetto dominante della pellicola del co-fondatore di Dogma 95.

Due commedie nelle sale da domani: l’italiano “Tutte lo vogliono” e “Un disastro di ragazza”

Enrico Brignano e la splendida Vanessa Incontrada sono gli interpreti principali di “Tutte lo vogliono” di Alessio Maria Federici. Quattro donne, i loro più intimi segreti e uno sciampista per cani molto eccentrico sono gli ingredienti per una commedia ironica e spudorata.

La seconda commedia in cartellone è “Un disastro di ragazza” grazie alla quale Judd Apatow racconta con umorismo il cambiamento di una scrittrice eccentrica, interpretata da Amy Schumer.

“We Are Your Friends” e “Il teorema della crisi – The Forecaster”: un musical e un documentario tra i film al cinema dal 17 Settembre

Con “We Are Your Friends” Zac Efron torna al musical – grazie al debutto sul grande schermo del regista televisivo Max Joseph – nei panni di Cole, un dj appassionato di musica dance elettronica e innamorato della compagna di un famoso dj hollywoodiano, che lo ha preso sotto la sua ala protettrice.

È invece un documentario “Il teorema della crisi – The Forecaster” diretto da Marcus Vetter. Attraverso quest’opera il regista tedesco cerca di restituire allo spettatore un ritratto di Martin Armstrong, un chiacchierato economista che, attraverso un calcolo molto preciso, riuscì a prevedere la crisi mondiale dei sistemi economici.

Roberta D’Amico

07/09/2015

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *