Film al cinema dall’11 Maggio

Film al cinema dall’11 Maggio

Questo giovedì sono sette i nuovi film al cinema, tra questi un kolossal atteso, molte commedia pronte a divertire il pubblico e la drammaticità per chi vuole farsi travolgere dai sentimenti.

Film al cinema: il prequel di “Alien” finalmente al cinema!

Alien: Covenant film al cinema
Una scena del film

Sicuramente è lo sci-fi più atteso dell’anno, non solo perché “Alien: Covenant” è il prequel del primo film della saga e sequel di “Prometheus”, ma anche perché è diretto anche questo, come il precedente, da Ridley Scott. “Alien: Covenant” è la prima pellicola di una trilogia che porterà in scena le origini di “Alien”. La missione spaziale dell’astronave Covenant conduce il gruppo di astronauti alla scoperta di un pianeta apparentemente incontaminato e idilliaco. L’unico abitante è un superstite della spedizione Prometheus.

Un cast già visto in “Prometheus” che conta nomi come Michael Fassbender, Katherine Watersto, Billy Crudup e, in due camei degni di nota, anche James Franco e Guy Pearce.

Film al cinema: giovedì a ritmo di commedie

Tutto quello che vuoi film al cinema
Una scena di “Tutto quello che vuoi”

Tante commedie, tante promesse di ricche risate. Si inizia con due lavori di matrice italiana, seppur molto diversi tra loro. Il primo, “Tutto quello che vuoi” di Francesco Bruni, è il racconto di un’amicizia tra un vecchio poeta e un giovane sbandato romano che vivono una fantastica avventura tra versi e ricordi di guerra. Per chi adora la comicità più demenziale giunge da Napoli “E se mi comprassi una sedia?”, la commedia meta-cinematografica che si propone di sfidare e superare Checco Zalone nell’ilarità.

Dalla Francia, invece, arriva “Qualcosa di troppo”, in cui una giovane donna si sveglia una mattina con qualcosa di troppo tra le gambe; tra momenti irriverenti e imbarazzanti questa pellicola promette tante risa!

Britannico è, “This Beautiful Fantastic”, una favola moderna sull’amicizia, nata in un giardino di Londra. Il luogo verdeggiante diventa ben presto metafora di questo legame fuori dal comune tra una giovane scrittrice un po’ eccentrica e un burbero vedovo anziano.

In verità, tra le commedie c’è anche un ritorno cult dal passato: “Manhattan” di Woody Allen del 1979 viene riproposto in edizione restaurata nelle sale italiane, in versione originale con sottotitoli, grazie alla Cineteca di Bologna e al suo progetto “Il Cinema Ritrovato”, che permette la distribuzione dei classici restaurati.

Film al cinema: la drammaticità da Emir Kusturica a Asaph Polonski, passando per i momenti più bui della storia italiana

On The Milky Road - Sulla Via Lattea film al cinema
Scena tratta da “On The Milky Road – Sulla Via Lattea”

Emir Kusturica torna al cinema accanto a Monica Bellucci in “On The Milky Road – Sulla Via Lattea”. Un lavoro tripartito per raccontare la storia di un uomo tra il dolore della guerra, il travolgente amore per una donna che non può sposare e, infine, il rapporto con la natura; quest’ultima non è vista, però, come la Matrigna leopardiana, ma come una dea salvifica per l’essere umano.

Da Israele sbarca nei cinema italiani una pellicola che mescola alla commedia la vena drammatica. In “Una settimana e un giorno” due genitori perdono il figlio e devono tornare alla quotidianità, cosa che risulta difficile per il padre. L’uomo verrà inaspettatamente aiutato, però, dall’arrivo del figlio dei loro vicini di casa.

Agli amanti dei documentari e ancor di più della storia consigliamo la visione di “L’uomo che non cambiò la storia”, che ripercorre con immagini di repertorio e video la storia di Ranuccio Bianchi Bandinelli, insegnante anti-fascista (non dichiarato) e studioso di arte romana, chiamato da Mussolini per fare da cicerone durante la visita di Hitler a Roma.

Marco Marchetti

11/05/2017

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *