Festival di Cannes 2019: “Rocketman”, film più atteso della terza giornata

Il Festival di Cannes 2019 in questa terza giornata di programmazione propone quattro film in gara per la Palma d’Oro, ma l’attesa è tutta per “Rocketman“, biopic incentrato sull’artista Elton John. Altro protagonista di oggi è Ken Loach, che, in passato, è stato insignito della Palma d’Oro per ben due volte.

Festival di Cannes 2019: i film in Concorso del 16 maggio

Festival di Cannes 2019 Loach

Quattro le pellicole in Concorso per la terza giornata della 72ma edizione del Festival di Cannes. Il titolo più importante è “Sorry We Missed You” di Ken Loach, già premiato con la Palma d’Oro nel 2006 per “Il vento che accarezza l’erba” e nel 2016 per “Io, Daniel Blake“. Con questo nuovo lavoro il regista inglese affronta le problematiche legate al precariato e al lavoro dei fattorini a domicilio attraverso le vicende di Ricky e Abby Turner (Kris Hitchen e Debbie Honeywood) che, in seguito al crollo finanziario del 2008, cercano di sbarcare il lunario a Newcastle, dove vivono con i propri bambini. Una possibile alternativa alla loro condizione arriva quando Abby vende la sua macchina per consentire al marito di acquistare un furgone con cui mettersi in proprio come corriere per una multinazionale. Purtroppo non tutto andrà per il verso giusto.

Atlantique“, secondo film in corsa per la Palma d’Oro, è diretto dalla regista franco senegalese Mati Diop. Un gruppo di lavoratori precari di Dakar, senza stipendio da mesi, decidono di lasciare il lavoro e avventurarsi in mare alla ricerca di un futuro migliore. Tra loro spicca Souleiman, innamorato di Ada, promessa sposa di un altro uomo. Il giorno del matrimonio un incendio manda all’aria la festa e febbri misteriose colpiscono le ragazze.

Il tema sociale è centrale anche nel francese “Les Miserables” di Ladj Ly, ambientato nelle banlieu francesi, stesso luogo del famoso romanzo di Victor Hugo, dove oggi convivono, non proprio pacificamente gitani, musulmani, prostitute nigeriani, guardie e ladri. Una guerra tra poveri che degenera, rievocando le rivolte di Parigi del 2005 in un luogo che il regista conosce molto bene.

Quarta pellicola in Concorso è “Bacurau” di Kleber Mendonca Filho e Juliano Dornelles. Il nome del titolo è quello di un piccolo villaggio dello stato di Pernambuco in Brasile, dove si piange la novantaquattrenne Carmelita, matriarca passata a miglior vita. Dopo qualche giorno gli abitanti si rendono conto che il villaggio è scomparso dalle cartine giografiche.

Rocketman: red carpet, proiezione e party per il biopic sul grande Elton John

Festival di Cannes 2019 Rocketman

Non è certo se Elton John sfilerà sul red carpet della Croisette, ma è sicuro che la proiezione più attesa della giornata è quella di “Rocketman” diretto da Dexter Fletcher, con uno straordinario Taron Egerton nei panni del famoso musicista. Il film ripercorre la storia di Elton John, all’anagrafe Reginald Dwight, dall’infanzia fino al successo, soffermandosi anche sulle vicende private dell’artista. Nel cast figurano tra gli altri Bryce Dallas Howard, Richard Madden e Jamie Bell. Fletcher, che nel 2017 aveva sostituito Bryan Singer dietro la macchina da presa per “Bohemian Rhapsody“, ha messo nuovamente il suo talento alla prova con un altro lavoro biografico dedicato a un grande della musica.

Dopo la proiezione al Grand Theatre Lumiere un mega party attenderà i più fortunati presenti alla kermesse.

Lorenzo Buellis

16/05/2019

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *