Festa del Cinema di Roma 2019: programma del 20 ottobre

Per la quarta giornata della Festa del Cinema di Roma 2019 si trovano all’interno dei film della Selezione Ufficiale “Il ladro di giorni”, pellicola drammatica di Guido Lombardi; “Honey Boy”, film di Alma Ha’rel sulla vita di Shia LaBeouf e “Drowning”, di Melora Walters.

I film della selezione ufficiale

honey boy film

Honey Boy

La Festa del Cinema di Roma 2019 presenta alle 19:30 in Sala SinopoliIl ladro di giorni” tra i film scelti per la Selezione Ufficiale. La pellicola del regista italiano Guido Lombardi parla del rapporto di un padre uscito di prigione, interpretato da Riccardo Scamarcio, con il figlio che non vede da cinque anni. I due intraprendono un viaggio verso il sud dell’Italia che li porterà a esplorare il divario che si è creato tra di loro durante il periodo del carcere e le ramificazione dell’assenza.

Alle 22:00 in Sala Sinopoli è in programma la proiezione di “Honey Boy”, il film di Alma Ha’rel dalla forte impronta biografica. La sceneggiatura infatti è curata dal celebre attore Shia LaBeouf (“Borg McEnroe”, 2017), il quale ne è anche protagonista. La pellicola mette in luce il lato privato della vita della star sin dagli anni della sua infanzia durante il debutto con la Disney, raccontando il difficile rapporto con un padre-padrone.

“Drowning”, diretto da Melora Walters, racconta la drammatica vicenda di una madre impotente davanti alla decisione del figlio di arruolarsi nell’esercito statunitense. La donna è costretta, nonostante le sue proteste e i suoi ammonimenti, a veder partire il figlio per l’Iraq, dove il giovane verrà inviato nella pericolosa zona di Mosul per una battaglia decisiva. L’appuntamento è alle 22:30 in Sala Petrassi.

Gli appuntamenti di Alice nella Città

lola film

Lola

Per quel che riguarda Alice nella Città, la Sala R. Fioretta ospita tre film debuttanti. Il primo è “Lola”, alle 17:00. La pellicola di Laurent Micheli narra la storia di Lola, una ragazza transgender che vive in una casa famiglia, e del viaggio che lei e il padre che l’aveva cacciata di casa sono costretti a compiere insieme per disperdere le ceneri della madre di Lola, Catherine, sulle sponde del Mare del Nord.

Alle 19:00 è il turno di “Le metamorfosi”, una favola sperimentale di Giuseppe Carrieri che ipotizza come unica superstite di una Napoli distrutta dalla peste una bambina rom. La piccola, rifugiatasi all’interno di una balena radioattiva, cerca di raggiungere il padre scomparso in un’avventura onirica e fiabesca.

Mickey And the Bear”, diretto da Annabelle Attanasio, è in programma per le 21:00. Il film è incentrato sul bivio tra dovere e aspirazioni a cui arriva la protagonista, Mickey Peck. La ragazza è infatti costretta a scegliere tra il restare con un padre tossicodipendente dai comportamenti a tratti distruttivi e la conquista di un’agognata indipendenza come studentessa universitaria.

Nella Sala Alice alle 11:00 viene presentata la serie di Margherita Ferrari, “Riders – La serie”. La vicenda ruota attorno a Matilde, una timida ma determinata rider per un’app che si occupa di consegne a domicilio. La giovane viene notata da un suo collega, Alberto, il quale riesce a convincerla a diventare sua complice in una truffa ai danni dell’app per cui i due lavorano.

Il drammatico “Buio”, di Emanuela Rossi, immagina un mondo apocalittico in cui tre sorelle sono costrette a vivere chiuse in casa, senza mai vedere la luce, perché i raggi del sole sono diventati troppo potenti e le donne non riescono a resistere al contatto con essi. Quando una delle tre ragazze, raggiunta l’adolescenza, inizia a fare domande sul mondo di fuori al padre, la situazione inizia a farsi pericolosa. L’appuntamento è alle 21:00 in Sala Alice.

Per la sezione Tutti Ne Parlano in Sala Petrassi alle 20:00 va in scena “La belle époque”, commedia del regista francese Nicolas Bedos che gira attorno a una coppia “scoppiata”. Il film gioca sulla frizione continua tra le vedute del marito, un nostalgico che sembra non riuscire a lasciare andare un passato ormai irraggiungibile, e quelle della moglia, la quale invece è sempre proiettata verso ciò che ha da offrire il futuro.

Come evento speciale la Festa del Cinema di Roma 2019 propone alle 11:30 nel Teatro Studio G.B. la proiezione del film d’animazione “Pupazzi alla riscossa”, la colorata e vivace storia di un gruppo di pupazzi “imperfetti” desiderosi di dare tanta gioia ai bambini disposti a prenderli con sé.

Per la sezione Incontri Ravvicinati l’attrice Fanny Ardant, interprete in “La belle epoque”, incontra il pubblico al Teatro Studio G.B. alle 17:00.

Per consultare il programma completo: Festa del Cinema 2019 – Programma.

Gaia Sicolo

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *