Eric Clapton: Life in 12 Bars (2017)

  • Regia: Lili Fini Zanuck
  • Genere: Documentario, colore
  • Durata: 135 minuti
  • Anno: 2018
  • Produzione: Gran Bretagna, 2017
  • Distribuzione: Lucky Red
  • Data uscita: 26 febbraio 2018

Eric Clapton: Life in 12 bar poster

"Eric Clapton: Life in 12 Bars" è un documentario su uno dei più grandi artisti della storia della musica. Questo straordinario musicista è stato l'unico a comparire nella Rock and Roll of Fame per tre volte: nel 1992 con gli Yardbirds, ancora lo stesso anno con i Cream e, la terza volta, nel 2000 da solista.

Eric Clapton: Life in 12 Bars, dal palco al cinema, la musica di Eric Clapton

La storia del grande chitarrista, cantautore e compositore britannico, vincitore di ben 18 Grammy Awards, viene portata sul grande schermo con un documentario prodotto dagli stessi autori di "Amy", altra pellicola incentrata sulle vicende di una grande e controversa artista.

Attraverso parole e canzoni, "Eric Clapton: Life in 12 Bars" mette in scena, svelandoli al grande pubblico, momenti inediti, realizzando un ritratto, tra il pubblico e il privato, dell'ultimo "eroe della chitarra".

Nel corso della narrazione vengono proposte le testimonianze di amici, colleghi e familiari, alternate alle immagini più rappresentative del cantante, tra cui l'iconica scritta "Clapton is God". «Quando si trattava di Blues, non c’era nessuno come Eric. Prima di lui in Inghilterra si suonava la chitarra in modo semplice. Poi è arrivato con uno stile completamente diverso, una rivoluzione»: queste le voci  delle persone vicine a Eric Clapton per amicizia o per lavoro.

Nel film sono inoltre ripresi tutti i momenti più significativi della storia dell'artista, dalla sua carriera alla vita privata, dai grandi successi alla tragica morte del figlio Connor, che ispirò Tears in Heaven.

Il documentario è stato diretto da Lili Fini Zanuck ed è stato presentato con successo al  Toronto International Film Festival.

"Eric Clapton: Life in 12 Bars" è distribuito nelle sale italiane dalla Lucky Red.

 

 

 

 

 

 

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *