Dustur

  • Regia: Marco Santarelli
  • Cast: Abdessamad Bannaq, Ignazio De Francesco, Bernardino Cocchianella, Yassine Lafram
  • Genere: Documentario, colore
  • Durata: 75 minuti
  • Produzione: Italia, 2015
  • Distribuzione: Cinecittà Luce
  • Data di uscita: 03 marzo 2016

DusturAlla regia di "Dustur" figura il giovane Marco Santarelli, il quale ambienta la propria pellicola nel carcere Dozza di Bologna, dove un gruppo di musulmani segue una serie di lezioni mirate a far redarre una 'costituzione dei sogni', sulla base della pacifica convivenza e sull'auspicabilità dell'unione tra uomo e Dio.
A tenere queste lezioni sono un gruppo di insegnanti e volontari, tra cui figura Ignazio, un volontario religioso che ha vissuto per molti anni in Medio Oriente. Dall'altro lato vi è invece Samad, un giovane ex detenuto che non riesce ancora a vivere pacificamente nel suo mondo, in quel mondo che lo ha imprigionato e poi lasciato libero, e che ora gli chiede nuovamente di tornare dietro le sbarre per tenere una lezione a tutti i detenuti che sognando ancora una vita giusta in cui ricominciare da zero.

Samad così, insieme ad Ignazio e al suo traduttore Yassine, inizia a parlare a cuore aperto a tutti i detenuti, i quali si riconoscono nel giovane che una volta, non molto tempo prima, si ritrovava nella loro identica situazione. Ora però è un uomo libero, un uomo nuovo, pronto a prendere in mano la sua esistenza e a costruirsi un nuovo futuro, così come potranno fare loro una volta scontata la propria pena.

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *