Dio esiste e vive a Bruxelles

Dio esiste e vive a Bruxelles

  • Titolo originale: Le Tout Nouveau Testament
  • Regia: Jaco Van Dormael
  • Cast: Pili Groyne, Benoît Poelvoorde, Catherine Deneuve, François Damiens, Yolande Moreau, Laura Verlinden, Serge Larivière, Didier de Neck, Marco Lorenzini, Romain Gelin, Anna Tenta, Johan Heldenbergh
  • Genere: Commedia
  • Durata: 113 minuti
  • Produzione: Lussemburgo, Francia, Belgio, 2015
  • Distribuzione: I Wonder Pictures
  • Data di uscita: 26 novembre 2015

“Dio esiste e vive a Bruxelles”: un testamento nuovo di zecca

dio-esiste-e-vive-a-bruxellesJaco Van Dormael è un regista belga noto ai più per “Mr. Nobody” e “Toto le héros – Un eroe di fine millennio”, e con il suo nuovo “Dio esiste e vive a Bruxelles” si impegna a far atterrare dal cielo una commedia divina.

Nello specifico il protagonista del film è Dio, sposato e con due figli, attualmente residente a Bruxelles. Purtroppo è vittima di una progenie ribelle, il ragazzo è diventato celebre fuggendo in giro per il mondo per conoscere meglio la stirpe umana, mentre la ragazza Ea, cerca in tutti i modi di ostacolare i cattivi propositi su cui il padre si basa nel governare la Terra.

Ea, finalmente riuscita a scappare come il fratello dalle mura di casa, riesce a reclutare sei discepoli che la aiuteranno nel proposito di rivelare a tutti la negligenza e il nichilismo di Dio.

In che modo? Sabotando il suo computer personale, mezzo da cui provvede a tracciare il destino di tutti, e inviando un sms destinato agli uomini riportante la data del proprio futuro decesso.

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.