Diabolik sono io (2019)

  • Regia: Giancarlo Soldi
  • Genere: Documentario
  • Durata: n/d
  • Produzione: Italia, 2019
  • Distribuzione: Nexo Digital
  • Data di uscita: 11 marzo 2019

 

Diabolik sono io poster"Diabolik sono io" è un docu-film scritto da Mario Gomboli e Giancarlo Soldi, che figura anche in veste di regista.

Diabolik sono io: il re del terrore si ruba anche un evento speciale

"Diabolik sono io" è un documentario presente nelle sale italiane come evento speciale dall’11 al 13 marzo 2019 che racconta la storia della nascita del personaggio, partorito dalla mente sorprendente delle sorelle milanesi Giussani. L'opera affronta anche un’indagine intrigante sul mistero riguardante Angelo Zarcone, il disegnatore più importante di Diabolik, che ha disegnato le tavole del primo albo, ma dopo questo lavoro, senza alcuna spiegazione, è scomparso.

Zarcone, chiamato il Tedesco per i suo tratti fisici, infatti, consegnò le tavole de "Il Re del Terrore", il primo numero di Diabolik e poi si volatilizzò nel nulla. Si dice che Angela e Luciana, le due sorelle, abbiano addirittura assunto un investigatore, nel 1982, in occasione del ventennale della testata, per poterlo rintracciare.

 

Diabolik sono io: gli special guest

Il docu-film si avvale della partecipazione speciale di grandi artisti (del settore fumettistico e non solo) per parlare e analizzare gli aspetti del personaggio. Tra questi meritano menzione fumettisti come Milo Manara (Genius), Mario Gomboli (oltre che sceneggiatore), Alfredo Castelli (Martin Mystère), Gianni Bono, Giuseppe Palumbo (Nessun sogno finisce) e Tito Faraci. Figurano inoltre registi come i Manetti Bros. ed esperti del noir come Carlo Lucarelli.

"Diabolik sono io" è una pellicola prodotta da Anthos Produzioni in collaborazione con Rai Cinema e la casa editrice di Diabolik, Astorina e distribuita nelle sale italiane da Nexo Digital.

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *