Destroyer (2018)

  • Regia: Karyn Kusama
  • Cast: Nicole Kidman, Sebastian Stan, Toby Kebbell, Tatiana Maslany, Badley Whitford, Jade Pettyjohn, Scoot McNairy, Toby Huss, Beau Knapp, Shamier Anderson, Natalia Cordova-Buckley
  • Genere: Drammatico, azione, thriller, colore
  • Durata: 123 minuti
  • Produzione: USA, 2018
  • Distribuzione: Videa
  • Data di uscita: n/d

Destroyer posterPresentato in anteprima al Noir in Festival 2018, “Destroyer” racconta le vicissitudini della detective Erin Bell, cui dà volto e voce un’irriconoscibile Nicole Kidman. La donna per seguire un caso si infiltra sotto copertura in una tra le più pericolose gang della California, che ricorda una setta religiosa, ed ha il proprio covo nel deserto. Purtroppo non tutto fila come previsto, e la copertura di Erin salta, mettendo a repentaglio la sua vita.

Quando meno se lo aspetta il doloroso passato irrompe nella vita della detective Bell, che a ben sedici anni di distanza si ritrova ad aver a che fare con la stessa gang, e con il suo capo, Silas, che intende rapinare una delle più grosse banche americane.

Erin sarà costretta a rimettersi in gioco: non c’è solo la sua vita in ballo, ma anche quella dei suoi familiari.

Destroyer: un film avvincente con una Nicole Kidman irriconoscibile

Karyn Kusama torna dietro alla macchina da presa per dirigere un thriller dalle connotazioni drammatiche, dove la protagonista lotta per proteggere chi ama, liberandosi dal fardello del passato. “Destroyer” ha suscitato l’interesse di critica e pubblico soprattutto per l’incredibile trasformazione della protagonista, una Kidman irriconoscibile, che per impersonare Erin si svilisce nel fisico e nei modi.

“Destroyer” ha incontrato i favori del pubblico americano, incassando nelle prime 6 settimane di programmazione 1,5 milioni di dollari e 116 mila dollari nel primo weekend, e ha regalato alla Kidman, per la quale non si tratta della prima trasformazione sul set, una nomination ai Golden Globe, ed una menzione speciale al Noir in festival, proprio per il coraggio nell’affrontare un ruolo diverso.

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *