Clifford – Il grande cane rosso (2021)

Clifford – Il grande cane rosso (2021)

La magica doppia dolcezza di "Clifford"

Clifford

"Clifford" è un film dolcissimo e carico di tenerezza, capace di emozionare un pubblico di tutte le età. Ideale per i più piccoli, è da considerasi di genere fantastico, ma le tematiche espresse sono fortemente realistiche e attuali. L'interpretazione, come in molte pellicole per bambini, appare a volte sopra le righe, accentuando la divisione tra protagonisti e antagonisti e suscitando un'ilarità in parte inaspettata. "Clifford" è infatti un film divertente, con un forte ritmo e dove azione e avventura non mancano.

Il grande cane rosso e Elizabeth, come viene esplicitato dalla voce narrante, sono due anime sole, unite dall'amore che li lega, così travolgente da coinvolgere tutti coloro che li sono vicino. La vita di ognuno che viene a contatto con l'esperienza di Elizabeth e Clifford, cambia, attraverso quella magia necessaria per trovare serenità nel proprio mondo. L'affetto che rende inseparabili Elizabeth e il cane non è solo l'incipit della storia, ma è anche il focus principale del film, che chiude il cerchio e dà la consapevolezza a un'intera città di ciò che conta realmente nella vita.

I bambini da cui bisogna sempre imparare

Clifford

Amorevole e buono, "Clifford" riesce a trasformare tutto e tutti, simbolo della diversità dalla quale ci si allontana e che si attacca, e che invece andrebbe accolta.  La diversità che contraddistingue il grande cane rosso non lo rende né pericoloso, né così lontano da quell'animale che si è sempre definito essere il miglior amico dall'uomo. Nel film Clifford salva la vita di Elizabeth e non solo, finché non è lui, in parte ignaro, ad aver bisogno di aiuto. E, alla fine, quasi nessuno manca all'appello per trarlo in salvo.

Con una regia lineare, una trama semplice e qualche risoluzione fantasiosa, ma coerente con il genere e il target di riferimento, "Clifford" è un film con la giusta dose di inventiva, simpatia e creatività. La fotografia ricalca anch'essa il livello cromatico, nitido e caldo, dei tipici film per bambini, dove ogni sequenza si traduce in un'esplosione di colori e vivacità. Una pellicola dove i piccoli spettatori sono gli stessi piccoli protagonisti, forti e coraggiosi, che hanno molto più da insegnare agli altri di quanto si potrebbe pensare.

Giorgia Terranova

  • Titolo originale: Clifford the Big Red Dog
  • Regia: Walt Becker
  • Cast: John Cleese, Sienna Guillory, Jack Whitehall, Kenan Thompson, Rosie Perez, Darby Camp
  • Genere: fantastico
  • Durata: 97 minuti
  • Produzione: Stati Uniti, 2021
  • Distribuzione: Eagle Pictures
  • Data d'uscita: 2 dicembre 2021

Clifford"Clifford", diretto da Walt Becker è un classico film per bambini capace di intrattenere e divertire un pubblico di tutte le età. Con un sequel già in lavorazione, "Clifford" è carico di dinamicità e tenerezza.

Clifford: la trama

Emily Elizabeth Howard vive sola con sua madre che spesso è fuori per lavoro. Emily, 12enne dal buon cuore con qualche difficoltà a integrarsi, non ha molti amici a scuola, anzi spesso viene presa di mira e derisa. Si sente sola e non crede di esser in grado di affrontare il bullismo che subisce, convinta di non essere coraggiosa com'era sua madre alla sua età. Un weekend come tanti in cui la madre la lascia in balia dell'imprevedibile e disordinato zio Casey, senza casa, senza lavoro e senza un minimo di senso di responsabilità, zio e nipote fanno la conoscenza di Mr. Bridwell entrando nel suo magico gazebo.

All'interno ci sono alcune tra le più belle e insolite specie animali. Ad attrarre però davvero l'attenzione della piccola Emily è un cane di colore rosso. Casey però non le permette di portarlo a casa, credendo che sia la risposta che darebbe un genitore adulto e responsabile. Tuttavia non serve a molto: il cane riesce a nascondersi nello zaino di Emily e Casey deve acconsentire a tenerlo per una notte. Il giorno dopo però il cane ha raggiunto delle dimensioni spropositate, è infatti alto tre metri, spaventoso, ma affettuoso e adorabile proprio come prima. Tenerlo nascosto non è facile e presto diventerà il bersaglio di un uomo senza scrupoli che vuole studiare Clifford per far diventare la sua industria alimentare la più grande e fiorente al mondo, in grado di produrre enormi quantità di cibo.

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.