Christopher Lloyd

Indimenticabile inventore, il "Doc" Brown nella trilogia di "Ritorno al futuro", zio Fester della "Famiglia Addams", e cattivissimo giudice Morton in "Chi ha incastrato Rober Rabbit": Christopher Lloyd, tra carriera teatrale e decine di ruoli cinematografici.

Christopher Lloyd, un talento in grado di viaggiare nel tempo

(Stamford, Connecticut, 22 ottobre 1938)

Christopher Lloyd biografiaIl pubblico lo conosce come Emmet “Doc” Brown, scienziato pazzo e geniale, inventore della macchina del tempo più famosa del grande schermo, con la quale viaggia insieme al suo amico Marty McFly, nella trilogia comico-fantascientifica di grande successo: “Ritorno al Futuro”.

Tra le sue interpretazioni migliori e più celebri anche il Comandante Klingon Kruge in “Star Trek III: alla ricerca di Spock”, lo zio Fester in “La famiglia Addams” e “La famiglia Addams 2” e il giudice Morton nel film a metà tra cartone e realtà “Chi ha incastrato Roger Rabbit?”, con il quale si aggiudica numerosi Oscar.

Christopher Lloyd: gli anni di studio a Broadway

Christopher Allen Lloyd, eclettico attore oggi ultrasettantenne, nasce a Stamford (Connecticut – USA) il 22 ottobre 1938. All’età di 19 anni si trasferisce a Manhattan e, dopo aver seguito un corso di recitazione a New York, debutta a Broadway, esordio di un’intensa attività teatrale.

Ancor più nota la sua carriera cinematografica e televisiva. Il primo ruolo importante di Christopher Lloyd sul grande schermo risale al 1975 nel film “Qualcuno volò sul nido del cuculo”, diretto da Milos Forman. Negli anni successivi si divide tra cinema e tv; partecipa alle pellicole “Un altro uomo, un’altra donna” (1977) di Claude Lelouch, “Three Warriors” (1977) di Kieth Merrill, “Verso il Sud” (1978) di Jack Nicholson, “Il ritorno di Butch Cassidy e Kid” (1979) di Richard Lester, “The Lady in Red” (1979) di Lewis Teague, “Il campo di cipolle” (1979) di Harold Becker.

Zio Fester per la "Famiglia Addams", Doc Brown in "Ritorno al futuro": il camaleontico Christopher Lloyd

Compare poi nelle miniserie televisive “The Adams Chronicles” (1976) di Fred Coe e “The Word” (1978) di Richard Lang; lavora ai film per la tv “Lacy and the Mississippi Queen” (1978) di Robert Butler e “The Fantastic Seven” (1979) di John Peyser.

A metà degli anni ’80 per Christopher Lloyd arriva il grande successo. Dapprima lo vediamo nelle pellicole “The Black Marble” (1980) di Harold Baker, “Schizoid” (1980) di David Paulsen e il più celebre “Il postino suona sempre due volte” (1981) di Bob Rafelson. Nel 1984 è diretto dal regista Leonard Nimoy in “Star Trek III – Alla ricerca di Spock”, tratto dalla famosa serie tv di fantascienza.

Nello stesso anno è impegnato poi al cinema in “Joy of Sex” di Martha Coolidge e “Buckaroo Banzai” di W.D. Richter. Nel 1985 esce nelle sale il primo capitolo dell’avvincente saga cinematografica “Ritorno al futuro” che lo vede protagonista insieme al collega Michael J. Fox in avventurosi viaggi nel tempo sotto la regia di Robert Zemeckis. Christopher Lloyd è uno scienziato folle che riesce, attraverso ad una prodigiosa macchina, a far viaggiare il suo giovane amico Martin McFly attraverso il tempo, non senza problemi e colpi di scena.

Christopher Lloyd: "Chi ha incastrato Rober Rabbit?"

Sempre nel 1985 Christopher Lloyd compare ancora in “Signori, il delitto è servito” di Jonathan Lynn, e negli anni successivi in “Miracles” (1986) di Jim Kouf, “Bobo, vita da cani” (1987) di Melvin Frank, “Leggenda del cavallo bianco” (1987) di Jerzy Domaradzki e Janusz Morgenstern e “Mille pezzi di un delirio” (1988) di Nicolas Roeg.

Nel 1988 è nel cast di un’altra famosa pellicola che lo ricorda tra i protagonisti: “Chi ha incastrato Roger Rabbit?”, di nuovo diretto da Robert Zemeckis. L’attore interpreta una figura oscura, cattiva che il cartone Roger Rabbit dovrà contrastare. A seguire, tra i suoi impegni cinematografici: “Otto uomini fuori” (1988) di John Sayles, “Quattro pazzi in libertà” (1989) di Howard Zieff.

Nel 1989 e nel 1990 Zemeckis lo dirige ancora in “Ritorno al futuro – Parte II” (1989) e “Ritorno al futuro – Parte III” (1990). Dopo i film “Perché proprio a me?” (1990) di Gene Quintano e “Cose dell’altro mondo” (1991) di Burt Kennedy, presta in modo convincente il suo volto a zio Fester in “La famiglia Addams” (1991) e “La famiglia Addams 2” (1993) di Barry Sonnenfeld. Negli stessi anni compare in pellicole meno memorabili come “Un pezzo da 20” (1993) di Keva Rosenfeld, “Dennis la minaccia” (1993) di Nick Castle, “Angels” (1994) di William Dear, “Cosa fare a Denver quando sei morto” (1995) di Gary Fleder, “Martin il marziano” (1999) di Donald Petrie, “Un genio in pannolino” (1999) di Bob Clark, “Convergence” (1999) di Gavin Wilding e “Man on the Moon” (1999) di Milos Forman.

Christopher Lloyd: lavori degli ultimi anni, le partecipazioni alle serie tv

Nel nuovo Millennio, Christopher Lloyd prova l’ebbrezza di lavorare in due pellicole in 3D, non di grande successo: “Il richiamo della foresta” (2009) di Richard Gabai e “Piranha” (2010). Nel 2012 è anche nel sequel di quest'ultimo "Piranha 3D".

Nel 2012 due partecipazioni: oltre al sequel del film precedente, "Piranha 3D", il flop "The Oogilovies in the Big Balloon Adventure", produzione da venti milioni di dollari che ne ha incassato però meno di uno nel botteghino statunitense. Nel 2014 ha un ruolo in "Sin City: Una donna per cui uccidere", sequel del film del 2005 per la regia di Robert Rodríguez e Frank Miller.

Tra le partecipazioni di Christopher Lloyd alle miniserie più note si annoverano “Malcolm” (2002), “Tremors” (2003), “Numb3rs” (2007), “Law & Order: Criminal Intent” (2008) e “Chuck” (2010). In inglese presta la voce ai “cattivi animati” di “Zio Paperone alla ricerca della lampada perduta” (1999) e “Anastasia” (1997).

La bravura, i personaggi eccentrici ed una lunga, ricca e completa carriera permettono a “Doc” di conquistare la simpatia degli spettatori e di lasciare un’impronta indelebile nell’immaginario collettivo dello spettacolo.

Elisa Cuozzo

Christopher Lloyd Filmografia - Cinema

Christopher Lloyd filmografia

  • Qualcuno volò sul nido del cuculo, regia di Milos Forman (1975)
  • The Adams Chronicles, regia di Fred Coe, Bill Glenn, Anthony Page (Miniserie) (1976)
  • Un altro uomo, un'altra donna, regia di Claude Lelouch (1977)
  • I tre guerrieri, regia di Kieth Merrill (1977)
  • Verso il sud, regia di Jack Nicholson (1978)
  • Il ritorno di Butch Cassidy & Kid, regia di Richard Lester (1979)
  • The Lady in Red, regia di Lewis Teague (1979)
  • Il campo di cipolle, regia di Harold Becker (1979)
  • The Black Marble, regia di Harold Baker (1980)
  • Schizoid, regia di David Paulsen (1980)
  • Il postino suona sempre due volte, regia di Bob Rafelson (1981)
  • La leggenda del ranger solitario, regia di William A. Fraker (1981)
  • National Lampoon's Movie Madness, regia di Bob Giraldi con Henry Jaglom (1982)
  • Mister mamma, regia di Stan Dragoti (1983)
  • Essere o non essere, regia di Alan Johnson (1983)
  • Star Trek III: Alla ricerca di Spock, regia di Leonard Nimoy (1984)
  • Non toccate le ragazze, regia di Martha Coolidge (1984)
  • Le avventure di Buckaroo Banzai nella quarta dimensione, regia di W.D. Richter (1984)
  • Ritorno al futuro, regia di Robert Zemeckis (1985)
  • Signori, il delitto è servito, regia di Jonathan Lynn (1985)
  • Miracles, regia di Jim Couf (1986)
  • Bobo, vita da cani, regia di Melvin Frank (1987)
  • La leggenda del cavallo bianco, regia di Jerzy Domaradzki e Janusz Morgenstern (1987)
  • Mille pezzi di un delirio, regia di Nicolas Roeg (1988)
  • Chi ha incastrato Roger Rabbit, regia di Robert Zemeckis (1988)
  • Otto uomini fuori, regia di John Sayles (1988)
  • Quattro pazzi in libertà, regia di Howard Zieff (1989)
  • Ritorno al futuro - Parte II, regia di Robert Zemeckis (1989)
  • Perché proprio a me?, regia di Gene Quintano (1990)
  • Ritorno al futuro - Parte III, regia di Robert Zemeckis (1990)
  • Cose dell'altro mondo, regia di Burt Kennedy (1991)
  • La famiglia Addams, regia di Barry Sonnenfeld (1991)
  • Un pezzo da 20, regia di Keva Rosenfeld (1993)
  • Dennis la minaccia, regia di Nick Castle (1993)
  • La famiglia Addams 2, regia di Barry Sonnenfeld (1993)
  • Angels, regia di William Dear (1994)
  • Vacanze a modo nostro, regia di Jonathan Prince (1994)
  • Benvenuti a Radioland, regia di Mel Smith (1994)
  • Pagemaster - L'avventura meravigliosa, regia di Pixote Hunt, Maurice Hunt e Joe Johnston (1994)
  • Cosa fare a Denver quando sei morto, regia di Gary Fleder (1995)
  • Cadillac Ranch, regia di Lisa Gottlieb (1996)
  • Changing Habits, regia di Lynn Roth (1997)
  • Una bionda naturale, regia di Tom DiCillo (1997)
  • Dinner at Fred's, regia di Shawhn Thompson (1999)
  • Martin il marziano, regia di Donald Petrie (1999)
  • Un genio in pannolino, regia di Bob Clark (1999)
  • Convergence, regia di Gavin Wilding (1999)
  • Man on the Moon, regia di Milos Forman (1999)
  • Kids World, regia di Dale G. Bradley (2001)
  • Interstate 60, regia di Bob Gale (2002)
  • Wish You Were Dead, regia di Valerie McCaffrey (2002)
  • Admissions, regia di Melissa Painter (2004)
  • Bad Girls, regia di John T. Kretchmer (2005)
  • Enfants terribles, regia di Terry Nemeroff (2005)
  • Flakes, regia di Michael Lehmann (2007)
  • Il richiamo della foresta 3D, regia di Richard Gabai (2009)
  • Supercuccioli a Natale - Alla ricerca di Zampa Natale, regia di Robert Vince (2009)
  • Piranha 3D, regia di Alexandre Aja (2010)
  • Chateau Meroux - Il vino della vita, regia di Bob Fugger (2011)
  • Piranha 3DD, regia di John Gulager (2012)
  • The Oogieloves in the Big Balloon Adventure, regia di Matthew Diamond (2012)
  • Un milione di modi per morire nel West, regia di Seth MacFarlane (cameo) (2014)
  • Sin City - Una donna per cui uccidere, regia di Robert Rodríguez e Frank Miller (2014)
  • Insospettabili sospetti (Going in Style), regia di Zach Braff (2017)

Christopher Lloyd Filmografia - Televisione

  • Lacy and the Mississippi Queen, regia di Robert Butler (1978)
  • The Word, regia di Richard Lang (Miniserie TV) (1978)
  • Barney Miller (Serie TV, 2 episodi) (1978-1979)
  • The Fantastic Seven, regia di John Peyser (1979)
  • Taxi (Serie TV) (1979-1983)
  • Visions (Serie TV, episodio 4x02) (1980)
  • Semi-Tough (Serie TV, episodio 1x04) (1980)
  • Il meglio del West (Serie TV, episodi 1x01, 1x04, 1x15) (1981-1982)
  • Pilgrim Farewell, regia di Michael Roemer (1982)
  • Violazione del codice morale, regia di Robert E. Collins (1982)
  • September Gun, regia di Don Taylor (1983)
  • Old Friends, regia di Michael Lessac (1984)
  • Il cowboy e la ballerina, regia di Jerry Jameson (1984)
  • Cin Cin (Serie TV, episodi 2x21, 2x22) (1984)
  • Il falco della strada (Serie TV, episodio 1x01) (1985)
  • Storie incredibili (Serie TV, episodio 2x08) (1986)
  • Tales from the Hollywood Hills: Pat Hobby Teamed with Genius, regia di Rob Thompson (1987)
  • Libertà di reato, regia di Lewis Teague (1992)
  • Catastrofe in mare - Il disastro della Exxon Valdez, regia di Paul Seed (1992)
  • La strada per Avonlea (Serie TV, episodio 3x03) (1992)
  • In Search of Dr. Seuss, regia di Vincent Paterson (1994)
  • Bambini a noleggio, regia di Fred Gerber (1995)
  • Fallen Angels (Serie TV, episodio 2x07) (1995)
  • Deadly Games (Serie TV) (1995-1997)
  • The Right to Remain Silent, regia di Hubert C. de la Bouillerie (1996)
  • I racconti di Quicksilver, regia di Mick Garris (1997)
  • Angeli alla meta, regia di Gary Nadeau (1997)
  • The Ransom of Red Chief, regia di Bob Clark (Film TV) (1998)
  • Spin City (Serie TV, episodio 3x18) (1999)
  • Alice nel Paese delle Meraviglie, regia di Nick Willing (Film TV) (1999)
  • Piovuto dal cielo, regia di Jack Bender (Film TV) (1999)
  • The Tick (Serie TV, episodio 1x01) (2001)
  • La forza della mente, regia di Mike Nichols (Film TV) (2001)
  • Chasing Destiny, regia di Tim Boxell (Film TV) (2001)
  • On the Edge, nel segmento diretto da Helen Mirren (Film TV) (2001)
  • Fantasmi alla riscossa, regia di Patrick Read Johnson (Film TV) (2001)
  • The Big Time, regia di Paris Barclay (Film TV) (2002)
  • Malcolm (Serie TV, episodio 4x03) (2002)
  • Ed (Serie TV, episodio 3x21) (2003)
  • Tremors (Serie TV, episodi 1x02, 1x05, 1x08) (2003)
  • I Dream (Serie TV, 4 episodi) (2004)
  • Clubhouse (2004)
  • West Wing - Tutti gli uomini del Presidente (Serie TV, episodio 6x14) (2005)
  • Detective, regia di David S. Cass Sr. (Film TV) (2005)
  • Una pupa in libreria (Serie TV) (2005-2006)
  • Un giorno perfetto, regia di Peter Levin (Film TV) (2006)
  • Masters of Horror (Serie TV, episodio 2x08) (2006)
  • Numb3rs (Serie TV, episodio 4x09) (2007)
  • Law & Order: Criminal Intent (Serie TV, episodio 7x17) (2008)
  • Meteor - Distruzione finale, regia di Ernie Barbarash (Film TV) (2009)
  • I cavalieri di Bloodsteel, regia di Philip Spink (Miniserie TV) (2009)
  • Snowmen, regia di Robert Kirbyson (2010)
  • Chuck (Serie TV, 3x16) (2010)
  • Fringe (Serie TV, episodio 3x10) (2011)
  • Le streghe di Oz, regia di Leigh Scott (2012)
  • R.L. Stine's The Haunting Hour (Serie TV, episodio 3x01) (2012)
  • Psych (Serie TV, stagione 7x05) (2013)
  • Aiutami Hope! (Serie TV, stagione 3x11) (2013)
  • Blood Lake - L'attacco delle lamprede killer, regia di James Cullen Bressack (Film TV) (2014)
  • Zodiac - il segno dell'apocalisse (Zodiac - Signs of apocalypse), regia di David Hogan (2014)
  • The Big Bang Theory – serie TV, episodio 10x10 (2016)

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *