Charlie Says (2018)

  • Regia: Mary Harron
  • Cast: Carla Gugino, Matt Smith, Merritt Wever, Hannah Murray, Suki Waterhouse, Kayli Carter, Odessa Young, Marianne Rendón, Annabeth Gish, Sosie Bacon, Chace Crawford, Grace Van Dien, Kimmy Shields, Bridger Zadina, India Ennenga, Tracy Perez, Lindsay Farris, Cameron Gellman, Christopher Gerse, Jeremy Lawson
  • Genere: Drammatico, colore
  • Durata: 104 minuti
  • Produzione: USA, 2018
  • Distribuzione: No.Mad Entertainment
  • Data di uscita: 22 agosto 2019

Charlie Says "Charlie Says" è un film drammatico diretto dalla regista e sceneggiatrice canadese Mary Harron ("American Psycho" del 2000). Il film è stato selezionato in concorso nella sezione "Orizzonti" alla 75ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia.

Charlie Says: il tentativo di comprendere gli omicidi del caso Manson

"Charlie Says" è basato su un libro di Karlene Faith, una ricercatrice che ha iniziato a lavorare con tre delle "ragazze" della Manson Family, tre anni dopo essere state messe in prigione per omicidio. Entrate a far parte della setta dopo aver subito il lavaggio del cervello da parte di Manson, sono state condannate alla pena di morte per il coinvolgimento nei crimini durante i quali furono assassinate nove persone, compresa l’attrice Sharon Tate. La loro pena fu in seguito convertita in ergastolo. Karlene Faith tenta di rieducare le tre donne mentre lentamente comprendono l’efferatezza dei crimini commessi.

Il titolo del film "Charlie Says" deriva direttamente dal costante ritornello che queste giovani donne ripetevano ininterrottamente durante i colloqui,  ancora fedeli alle cose bizzarre che Manson raccontava, come ad esempio della possibilità di diventare elfi alati dopo una guerra razziale.

Nel cast del film è Matt Smith ad interpretare il ruolo del noto psicopatico Charles Manson.

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *