Box office USA: “West Side Story” fiacco esordio in prima posizione

Box office USA: “West Side Story” fiacco esordio in prima posizione

(Box office USA: incassi 10 – 12 Dicembre 2021) Al box office USA esordio in prima posizione, ma con cifre deludenti, per “West Side Story”. Medaglia d’Argento per “Encanto”, mentre quella di bronzo va a “Ghostbusters: Legacy”. La reinterpretazione di Steven Spielberg del classico musical di Broadway “West Side Story” ha fruttato 10.5 milioni di dollari al botteghino nordamericano durante il suo weekend di apertura. Un debutto poco rallegrante che sembra dare l’inquietante segnale che questo tipo di cinema, indirizzato a un pubblico adulto, sia molto lontano dalla ripresa.

Box office USA: un debutto poco brillante per un film tanto atteso

Box office USA
West Side Story

Per chi non lo sapesse “West Side Story”, musical di successo di Broadway del 1957, è ispirato alla tragedia shakespeariana “Romeo e Giulietta”, ed è incentrato sull’amore tra due giovani che sboccia nel bel mezzo di un conflitto tra due bande rivali di New York, i White Sharks e i Puerto Rican Jets. L’opera fu adattata per il grande schermo nel 1961 da Jerome Robbins e Robert Wise, vincendo ben 10 premi Oscar. La nuova reinterpretazione di Spielberg è diventata uno delle novità cinematografiche più attese del 2021. Ma mentre i critici sono rimasti entusiasti della pellicola, dandogli una nuova valutazione del 93% su Rotten Tomatoes, il pubblico evidentemente non si è sentito abbastanza attratto, registrando un incasso di 10.5 milioni, con una media di 3.723 dollari registrati nelle 2.820 sale di proiezione.

Risultati catastrofici per i botteghini esteri dove ha raccolto solo 4.4 milioni, portando il totale globale della prima settimana a 14.9 milioni. Sembra dunque che il film di Spielberg ha davanti a sé una strada in salita e certamente non aiuta la prossima uscita di “Spider-Man: No Way Home”.

Secondo e terzo posto

Scende al secondo posto con 9.425.000 dollari al suo terzo week end “Encanto”. Il film d’animazione della Disney ha perso un 28.3% rispetto alla precedente classifica. Presente in 3.750 sale, la pellicola ha ottenuto una media di 2.513 dollari per schermo. Dopo tre settimane il totale nazionale è arrivato a 71.345.000 dollari cui si aggiungono gli 80.5 milioni di dollari ottenuti all’estero per la cifra mondiale di 151.8 milioni di dollari.

Terzo posto con 7.100.000 dollari per “Ghostbusters: Legacy”. Il quarto e ultimo capitolo dedicato agli Acchiappafantasmi è sceso del -31.5% rispetto al fine settimana precedente e ha guadagnato una media di 1.861 per schermo in 3.815 sale. Dopo quattro settimane, il lavoro di Jason Reitman ha accumulato 112 milioni di dollari a livello nazionale e altri 52.7 milioni di dollari dall’estero, arrivando all’incasso globale di 164.7 milioni di dollari.

Quarto e quinto posto

Quarto posto con 4.061.000 dollari per “House of Gucci”, giunto alla terza top ten. Il dramma sulla famosa dinastia della moda italiana interpretato da Lady Gaga, Adam Driver, Jared Leto, Al Pacino, Salma Hayek e Jeremy Irons, è sceso del -42% rispetto al fine settimana precedente, ottenendo una media di $ 1.191 per schermo in 3.407 cinema. Ad oggi, il film diretto da Ridley Scott ha incassato 41.032.000 dollari a livello nazionale e 52 milioni di dollari all’estero, portando il suo introito mondiale a 93 milioni di dollari.

Completa la top fiveEternals” con 3.1 milioni di dollari. Il film della Marvel, interpretato da Angelina Jolie, Gemma Chan e Richard Madden, ha perso il -24,3%,  ottenendo una media di 1.023 dollari per schermo in 3.030 cinema. Dopo sei settimane, “Eternals” ha totalizzato 161.217.000 dollari in Nord America e altri 234.1 milioni dai mercati esteri, per un incasso mondiale a $ 395.3 milioni.

La seconda cinquina della top ten

Resident Evil: Welcome To Raccoon City box office
Resident Evil: Welcome To Raccoon City

Nessuna nuova uscita per la seconda cinquina del box office USA.

Rimane stabile al sesto posto con 1.650.000 dollari e 15.852.000 dollari complessivi “Resident Evil: Welcome To Raccoon City”, seguito da “Clifford – Il grande cane rosso” che risale di una posizione e al quinto week end è settimo con 1.325.000 dollari e 47.709.000 dollari totali.

Chiudono la top ten: ” Christmas With The Chosen”, precipitato dal quarto all’ottavo posto con 1.290.000 dollari e 13.438.000 dollari complessivi; “Dune”, nono con 857.000 dollari e 106.210.000 dollari totali e “Venom – La furia di Carnage”, decimo con 850,000 dollari e 212,053,000 dollari totali.

Daniele Romeo

13/12/2021

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.