Box Office USA: “War Room” scavalca “Straight Outta Compton”

Box Office USA: “War Room” scavalca “Straight Outta Compton”

(incassi 4 – 6 settembre) Dopo tre settimane di supremazia indiscussa, “Straight Outta Compton” abbandona il primo posto dei Box Office USA e finisce in seconda posizione, scavalcato dal dramma familiare “War Room”. Medaglia di bronzo per “A Walk in the Woods” e il suo trascinatore Robert Redford, che si posizionano al terzo posto.

Il dramma familiare della Sony raccontato in “War Room” sul podio più alto del Box Office Americano

war-room-posterGrande soddisfazione per Alex Kendrick e tutti gli addetti ai lavori di “War Room”, il dramma a sfondo familiare che indaga sulle dinamiche di un matrimonio in crisi, che a colpi di indagini sui sentimenti e turbamenti d’animo di una coppia di neosposini, conquista il primo posto del Box Office con 9.350.000 dollari (24.650.000 dollari in totale), facendo sorprendentemente scivolare in seconda posizione il ‘re’ dei botteghini americani delle passate tre settimane, “Straight Outta Compton”, gli incassi del quale ammontano a 8.850.000 dollari su 147.790.000 totali.

Sfida a colpi di ‘incassi’ per l’assegnazione della medaglia di bronzo, che finisce nelle mani di “A Walk in the Woods”, l’adattamento cinematografico del romanzo ”Una passeggiata nei boschi”, con protagonista Robert Redford che si ‘guadagna’ il terzo posto con 8.100.000 dollari sui 10.159.000 totali, spodestando Tom Cruise e la sua “Mission: Impossible – Rogue Nation”, in terza posizione la settimana scorsa, ora relegato in quarta.

Gli incassi registrati di quest’ultimo sono comunque buoni, con 7.150.000 dollari rispetto agli 8.300.000 dello scorso weekend, su un totale che ammonta a 180.387.000 dollari.

Cambiamenti nella quinta, sesta e settima posizione del Box Office USA, occupate in questa settimana dalla new entry “The Transporter Legacy”, “No Escape” e “Operazione U.N.C.L.E.”

In quinta posizione abbiamo la new entry firmata da Camille Delamarre, “The Transporter Refueled” (in Italia uscirà il 24 settembre con il titolo “The Transporter Legacy”), pellicola d’azione con Ed Skrein, Loan Chabanol, Ray Stevenson, Radivoje Bukvic, Gabriella Wright, che si piazza, al suo esordio, in quinta posizione con 7.130.000 dollari. Perde invece una posizione il thriller di John Erick Dowdle con Owen Wilson e Pierce Brosnan, “No Escape – Colpo di Stato”, che dalla quarta posizione della settimana scorsa scenda alla sesta; nelle nostre sale a partire da questo giovedì 10 settembre, questo thriller ha incassato negli USA 5.445.000 dollari su 18.446.000 totali.

Scende di una posizione anche la fatica di Guy Ritchie “Operazione U.N.C.L.E.”, che lascia il posto ora occupato da “No Escape”, per la settima posizione, perdendo qualche punto rispetto alla scorsa settimana, registrando un incasso di 3.445.000 dollari rispetto ai 4.431.136 precedenti, per un totale di 39.379.000.

Chi scende e chi sale: “Sinister 2” perde posizioni, “Inside Out” ne guadagna nove

A seguire nelle ultime posizioni della classifica del Box Office USA, una new entry tutta dedicata ai bambini, si tratta della produzione messicana diretta da Gabriel Riva Palacio Alatriste, “Un Gallo con Muchos Huevos”, che si posiziona all’ottavo posto con 3.400.000 dollari, e si contrappone, stilisticamente parlando, al film che precede nella classifica del Box Office USA, l’horror “Sinister 2”, che dalla quinta posizione, già considerata deludente rispetto alle aspettative, della scorsa settimana, precipita alla nona, con 3.377.000 dollari su un totale di 23.717.000 dollari totali.

Tutti gli appassionati delle produzioni Disney-Pixar dovranno aspettare ancora un pò, per gustarsi il film d’animazione che troviamo in decima posizione, nove posti sopra rispetto alla scorsa settimana, il divertentissimo “Inside Out”, in Italia a partire dal 16 settembre. Gli incassi registrati durante questa dodicesima settimana di presenza al cinema sono di 3.146.000 dollari, su un totale di 348.219.000.

Non aspettiamo altro di vederlo anche noi.

Eleonora Di Giacomo

07/09/2015

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *