Box Office Usa: Suicide Squad al primo posto ma in netto calo, successo per Sausage Party

Box Office Usa: Suicide Squad al primo posto ma in netto calo, successo per Sausage Party

Box Office Usa (12-14 agosto): vince il fine-settimana americano Suicide Squad, ma il film d’animazione per adulti Sausage Party esordisce con straordinario successo al secondo posto.

Box Office Usa: “Suicide Squad” in cima, ottimo risultato per la commedia d’animazione “Sausage Party”, terzo posto per “Il drago invisibile”

Sausage Party

Suicide Squad è di nuovo in cima al box office statunitense. La pellicola firmata Warner Bros in collaborazione con DC Comics incassa altri 43.7 milioni di dollari, raccogliendo 222.8 milioni di dollari complessivi. Il calo è abbastanza brusco (67.3%) e, oltretutto, va considerato che il film non è stato ben accolto dalla critica.

Esordio al secondo posto per Sausage Party, film d’animazione vietato ai minori di 18 anni, che ottiene ben 33.6 milioni di dollari. Il debutto della commedia è stato sorprendente, al punto da riuscire a battere il campione Suicide Squad nella giornata di venerdì.

Al terzo posto Il drago invisibile, remake del classico “Elliott Il drago invisibile”, che incassa 21.5 milioni di dollari dopo tre giorni di programmazione. Il film ha ottenuto ovunque al suo debutto, tranne che in Italia, un risultato alquanto deludente per casa Disney.

Box Office Usa: Posizioni centrali per Bourne, Bad Moms e Pets

Scendono dal podio “Jason Bourne” e “Bad Moms”. Jason Bourne passa dal secondo al quarto posto, con altri 13.6 milioni di dollari, mentre la commedia al femminile vietata ai minori Bad Moms passa dal terzo al quinto posto, incassando 11.4 milioni di dollari (con l’ottimo risultato di 71.4 milioni totali).

Dopo ben sei settimane nelle sale troviamo ancora in classifica Pets – Vita da Animali. La pellicola di animazione della Universal scende al sesto posto con altri 8.8 milioni di dollari e incassa la straordinaria cifra di 335 milioni nei soli Stati Uniti.

Box Office Usa: ultime posizioni tra fantascienza, biopic, commedia e horror

In settima posizione troviamo Star Trek Beyond, che incassa altri 6.8 milioni di dollari (arrivando a 139 milioni totali negli USA).

Esordio in ottava posizione, con 6.5 milioni di dollari di incasso, per Florence Foster Jenkins. Il film è un biopic sull’omonima cantante, interpretata dall’attrice premio Oscar Meryl Streep.

Al nono posto Nine Lives, commedia con i talentuosi Kevin Spacey, Jennifer Garner e Christopher Walken, che, nonostante il cast stellare, incassa solo 3.5 milioni di dollari (13.5 milioni complessivi) e viene stroncato dalla critica.

Chiude in decima posizione l’horror Lights Out, alla sua quarta settimana nelle sale a stelle e strisce, che ottiene altri 3.2 milioni (61.1 milioni totali).

Escono dalla classifica Ghostbusters 3D e L’era glaciale –In rotta di collisione, che dal nono e decimo posto della scorsa settimana finiscono rispettivamente al 12imo e 13imo.

Marta Maiorano

15/08/2016

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *