Box office USA: “Star Wars: The Force Awakens” primo tra le tre new entry sul podio

Box office USA: “Star Wars: The Force Awakens” primo tra le tre new entry sul podio

(Incassi 18 – 20 dicembre) Box Office USA: tre nuove entrate occupano il podio della top ten di questo weekend nel botteghino americano; primo fra tutti spicca, com’era prevedibile, l’attesissimo settimo episodio di “Star Wars: The Force Awakens”, seguito dal simpatico mondo di “Alvin and the Chipmunks The Road Chip” (“Alvin superstar – Nessuno ci può fermare”) e “Sisters”, rispettivamente al secondo e terzo posto della classifica.

Un podio tutto nuovo per la classifica del Box Office USA: primeggia fra tutti il settimo, attesissimo in tutto il mondo, episodio “Star Wars: The Force Awakens” seguito dai simpatici cantanti di “Alvin superstar – Nessuno ci può fermare” e da “Sisters”

starwars-il-risveglio-della-forza-poster

Weekend ricco di novità per il Box Office USA: iniziando dai primi tre posti della classifica, basata sugli incassi ottenuti durante i tre giorni del weekend appena passato, occupati da ben tre nuove entrate. Primo fra tutti, come già potevamo intuire, troviamo il film più atteso e chiacchierato del momento nel grande ritorno di una saga amata e seguita in tutto il mondo: il settimo episodio delle famosissime Guerre Stellari, “Star Wars: The Force Awakens” (“Il risveglio della forza”), primo capitolo della nuova serie di sequel della storia originale, diretto, co-scritto e co-prodotto da J. J. Abrams. In solo tre giorni di debutto sul grande schermo “Il risveglio della forza” ottiene ben 238.000.000 complessivi, confermandosi re del momento e del botteghino americano entrando inoltre nella storia dell’industria cinematografica battendo ogni record d’incassi negli Stati Uniti.

Seguono due ennesime nuove entrate, anch’esse debuttanti del weekend con notevole successo, tanto da guadagnarsi il secondo e il terzo posto della classifica: in seconda posizione il ritorno dei tre scoiattolini cantanti più amati nel mondo del cinema in “Alvin superstar – Nessuno ci può fermare”, che raggiungono i 14.400.000 dollari totali in tre giorni; la terza posizione appartiene invece a “Sisters” (“Le sorelle perfette”) diretto da Jason Moore e con protagoniste Tina Fey e Amy Poehler, che incassa ben 13.420.000 dollari complessivi.

Scende a metà classifica, in quarta posizione, l’ultimo capitolo della saga “The Hunger Games: Mockingjay – Part 2” primo per quattro settimana consecutive, seguito da “Creed” e “The Good Dinosaur” nel quinto e sesto posto

 

hunger-games-il-canto-della-rivolta-parte-IIAbbandona i vertici, dopo ben quattro settimane di primato e giunto alle quinta di programmazione, l’ultimo capitolo della saga degli “Hunger Games” capitanata dalla bella e brava Jennifer Lawrence con “The Hunger Games: Il canto della rivolta – Parte 2” che aggiunge altri 5.650.000 dollari ai 254.438.774 complessivi, registrando un ulteriore lieve calo e scendendo di ben tre posizioni.

Quarto posto della classifica per “Creed – Nato per combattere”, spin-off della saga di Rocky, con protagonisti Michael B. Jordan e Sylvester Stallone, dal debutto più fortunato dell’intera saga sul pugile italo-americano, con un incasso di 5.085.000 dollari sui 87.900.073 totali.

Scivolato anch’esso di poche posizioni, troviamo al sesto posto il mondo incantato di “The Good Dinosaur – Il viaggio di Arlo” secondo lavoro Pixar dell’anno, che con i 4.232.000 del weekend raggiunge un ammontare complessivo di 96.546.068 dollari, totalizzati in quattro settimane di programmazione.

Scivolano ai piedi della classifica “Krampus” e “In the Heart of the Sea” (“Le origini di Moby Dick”) accompagnati da due nuove entrate finali, entrambe dall’India, “Dilwale” e “Bajirao Mastani”

krampus

In calo di due posizioni, al settimo posto della classifica troviamo “Krampus”, la comedy horror che prende il titolo dal nome dell’antica entità del folklore europeo che guadagna 3.780.000 dollari per un totale di 34.810.655, nella sua terza settimana al cinema. Segue “In the Heart of the Sea – Le origini di Moby Dick”, il capolavoro di Ron Howard che rappresenta le origini dietro una delle storie più celebri della letteratura moderna, come quella della leggendaria balena Moby Dick, e che nonostante il notevole calo aggiunge altri 3.465.000 dollari ai 18.600.095 complessivi.

Finale di classifica tutto indiano con le due nuove entrate, “Dilwale” e “Bajirao Mastani”, rispettivamente al nono e decimo posto: il primo, “Dilwale”, musical romantico e comico diretto da Rohit Shetty con protagonisti Shah Rukh Khan, Kajol, Varun Dhawan, e Kriti Sanon in soli tre giorni guadagna 1.875.000 dollari totali. Ultimo per questo weekend è invece “Bajirao Mastani”, diretto da Deepika Padukone con sceneggiatura originale in Hindi, che ottiene la decima posizione con un incasso di 1.660.000 dollari complessivi.

Letizia Yacoub
21/12/2015

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.