Box Office USA: “Shang Chi” rimane ancora in vetta alla classifica

Box Office USA: “Shang Chi” rimane ancora in vetta alla classifica

(Box Office USA incassi weekend 10-12 Settembre 2021) Domina ancora “Shang Chi” che detiene il primo posto. Secondo e terzo occupati da “Free Guy” e “Malignant”.

Box Office USA: Shang Chi è inarrestabile

Shang-Chi - Box Office USA

Per la seconda settimana il film “Shang Chi e la leggenda dei Dieci Anelli” rimane stabile in vetta alla classifica ancora con un super incasso pari a 35.786.000 dollari. Nulla possono fare i rivali che seguono al secondo e terzo posto. “Free Guy” infatti guadagna, in rapporto, un misero 5.819.000 dollari, mentre l’horror thriller di James Wan, “Malignant”, deve accontentarsi di un incasso pari a 5.570.000 dollari.

Al quarto posto troviamo ancora un horror, “Candyman” della regista Nia DaCosta. La rilettura del personaggio cult ha portato un guadagno pari a 4.800.000 dollari grazie ad una distribuzione in 3.279 cinema. Segue al quinto posto il film Disney “Jungle Cruise”. Dopo sette settimane nelle sale americane, il film ha ancora da dire e guadagna 2.445.000 dollari.

Arriva “Il collezionista di Carte” nei cinema americani

Il collezionista di Carte - Box office USA

La parte bassa della classifica del Box Office a stelle e strisce si apre con il sesto posto del film d’animazione “Paw Petrol” che chiude il weekend con un incasso pari a 2.215.000 dollari. Segue al settimo posto il sequel “Don’t Breathe 2” che guadagna 1.150.000 dollari.

All’ottavo posto troviamo una nuova uscita nelle sale americane. Il film “Il collezionista di Carte” del regista Paul Schrader è stato distribuito in 580 cinema e ha prodotto un incasso pari a 1.100.000 dollari. Al nono posto un’altra pellicola al debutto “Show Me the Father”. Il documentario del regista Rick Altizer, racconta la storia di cinque padri americani raccontate tramite la voce di Tony Evans. Il film ha incassato nel weekend 700.000. dollari ed è stato distribuito in 1.073 cinema.

Chiude la classifica del weekend cinematografico americano il film “Respect”. La storia di Aretha Franklin scende al decimo posto incassando 500.000 dollari grazie ad una proiezione in 1.307 sale.

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *