Box Office USA: “Old” si aggiudica il weekend

Box Office USA: “Old” si aggiudica il weekend

(Box Office USA: incassi 23 – 25 luglio 2021) Il botteghino americano premia la new entry “Old”, al primo posto, e “Snake Eyes” al secondo. Chiude al terzo “Black Widow”.

Box Office USA: “Old” batte “Snake Eyes”

Snake Eyes - Box Office USA

“Old” è un film thriller scritto e diretto da M. Night Shyamalan al debutto in 3.555 sale americane. Il lungometraggio ha portato un incasso pari a 16.500.000 dollari portandolo al primo posto nel weekend USA. Al secondo posto invece troviamo un altro film al debutto,  “Snake Eyes”. Il film, diretto da Robert Schwentke, con protagonista Henry Golding conquista la medaglia d’argento grazie ad un incasso pari a 13.350.000 dollari, dopo esser stato proiettato in 3.521 sale. Chiude il podio al terzo posto il film Marvel “Black Widow” che rispetto al weekend scorso fa un netto scivolone. Nella seconda settimana infatti la pellicola incassa solamente 11.600.000 dollari, registrando una percentuale negativa pari al -55.1%.

Al quarto e al quinto posto troviamo invece “Space Jam” e “F9”. Il primo dopo la  schiacciata in prima posizione la scorsa settimana, scende in classifica guadagnando 9.560.000 dollari, registrando così una percentuale negativa pari al’68%. “Fast & Furious 9” dopo un mese dalla prima proiezione, porta a casa un incasso pari a 4.700.000 dollari che porta così ad un totale di 163.300.000 dollari.

La parte bassa della classifica

Escape Room 2 - Box Office USA

Il quintetto basso del Box Office USA si apre con “Escape Room 2” al sesto posto. Il sequel del thriller psicologico è stato proiettato in 2.815 sale che hanno portato un guadagno pari a 3.400.000 dollari. A seguire, troviamo “Boss Baby 2”. Il film d’animazione della Universal, dopo aver occupato i piani alti della classifica, precipita al settimo posto incassando 2.700.000 dollari, registrando di conseguenza una percentuale negativa del 49%. 

Ottavo posto occupato dal film “Te Forever Purge”. Il quinto capitolo della serie cinematografica creata da James DeMonaco e diretto da Everardo Valerio Gout incassa 2.300.000 dollari, mentre al nono posto troviamo un altro ex leader della classifica “A Quiet Place, Part II” che in questo weekend americano guadagna 1.250.000 dollari.

La classifica del Box Office USA si chiude al decimo posto con il film “Roadrunner”un documentario diretto e prodotto da Morgan Neville che segue la vita e la carriera del famoso chef Anthony Bourdain.

 

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *