Box office USA: ‘I magnifici 7’ dominatori assoluti

Box office USA: ‘I magnifici 7’ dominatori assoluti

 

(box office USA 23 – 25 Settembre 2016) Esordio vincente per il remake di Antoine Fuqua “I magnifici 7”, che conquista la vetta del botteghino USA, a seguire l’altra new entry “Cicogne in missione” e “Sully” scivolato in terza.

Al box office USA “I magnifici 7” sbaragliano la concorrenza

Box office USA

Ottiene 35.000.000 di dollari tondi tondi l’esordiente “I magnifici sette”, remake del film omonimo di John Sturges del 1960, interpretato stavolta da Denzel Washington, Chris Pratt, Ethan Hawke e Vincent D’Onofrio e diretto da Antoine Fuqua. La pellicola, proiettata in 3.674 sale ha così conquistato la prima posizione con una media di più di 9.500 dollari.

Seconda posizione per “Cicogne in missione” della Warner Animation che debutta con 21.805.000 dollari e 5.560 dollari per sala (3.922 gli schermi); un risultato al di sotto delle aspettative, considerando il costo della pellicola (70 milioni di dollari) e gli introiti mondiali (40.100.000 dollari).

Slitta dalla prima alla terza posizione con 13.830.000 dollari e 92.393.000 dollari complessivi la pellicola di Clint Eastwood “Sully”, con Tom Hanks e Laura Linney. Un ottimo risultato, considerando che il film sul famoso pilota di linea “Sully” Sullenberger, che nel 2009 compì il cosiddetto Miracolo sull’Hudson, ha incassato in tutto il mondo 127 milioni di dollari e ne è costati solo 60.

“Bridget Jones’s Baby”, “Snowden”, “Blair Witch” e “Don’t Breathe” nelle posizioni centrali del box office USA

Una posizione in meno per “Bridget Jones’s Baby”, che scende in quarta posizione con 4.520.000 dollari e 16.460.000 dollari totali, così come “Snowden”, biopic diretto da Oliver Stone, passa dalla quarta alla quinta posizione con 4.145.000 dollari e 15.139.000 dollari totali.

Ruzzolone per “Blair Witch”, sequel del successo del 1999 “The Blair Witch Project”, che dal secondo posto precipita al sesto con 3.950.000 per un totale di 16.129.000 dollari, mentre “Man in the Dark” perde due posizioni ed è settimo con 3.800.000 dollari (81.111.000 dollari totali).

“Suicide Squad” tra le ultime posizioni del Box office USA

Un gradino in meno rispetto alla scorsa settimana per “Suicide Squad” che dopo otto week end è ottavo con 3.110.000 dollari e 318.133.000 dollari totali, seguito dall’horror “When the Bough Breaks”, nono dalla sesta posizione con 2.500.000 dollari e 26.613.000 dollari totali, e “Kubo e la Spada Magica”, decimo dalla nona posizione con 1.130.000 dollari e 45.955.000 dollari totali.

Giulia Sessich

26/09/2016

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *