Box office USA: esordio vincente per “Wrath of Man”

Box office USA: esordio vincente per “Wrath of Man”

(Box office USA: Incassi 7-9 maggio) “Wrath of Man” scalza dalla vetta “Demon Slayer” che scende al secondo gradino, mentre “Mortal Kombat” si piazza al terzo posto. Dopo sei settimane “Godzilla vs. Kong” rimane ai piani alti della classifica al quarto posto.

“Wrath of Man” primo al box office USA

wrath of man  -box office

Un esordio vincente per il film “Wrath of Man” del regista britannico Guy Ritchie che la spunta su “Demon Slayer”. Il film con protagonista John Statham, ha raccolto 8.100.000 milioni di dollari nel fine settimana. Il film distribuito dalla Lionsgate è uscito in 2.875 sale e con una media di 2.817.000 dollari.

Al secondo posto scende il film anime della FUNimation Entertainment “Demon Slayer” che incassa per questa settimana 3 milioni di dollari, ma che sommati alle due settimane precedenti, portano il film giapponese ad un totale di 39.500.000 milioni di dollari.

Al gradino più basso del podio, ritroviamo “Mortal Kombat”. L’adattamento del franchise dei videogiochi ha ottenuto questa settimana un incasso di 2.375.000 milioni di dollari per un totale di 37.846.000 milioni dollari dall’inizio della sua proiezione nelle sale ed una perdita del 61,9%.

Al quarto posto le due incredibili creature di “Godzilla vs Kong”. Lo scontro tra i due mostri leggendari diretto da Adam Wingard e distribuito dalla Warner Bros. raccoglie questa settimana 1.930.000 milioni di dollari che si aggiungono a quelli incassati nelle sei settimane di distribuzione nelle sale (92.963.000 milioni di dollari).

Dopo dieci settimane rimane al quinto posto il film d’animazione della Disney “Raya e l’ultimo Drago”. Le avventure della protagonista guadagnano 1.865.000 milioni di dollari con un aumento della percentuale del 35% rispetto alla scorsa settimana ed una media di 806 dollari per schermo in 2315 sale, portando il suo totale negli Stati Uniti a 43.817.000 milioni di dollari.

La parte bassa della classifica

separation - box office usa

Dopo un buon debutto nelle sale, scende dal quarto al sesto posto “Separation”. Il film horror del regista William Brent Bell raccoglie questa settimana 1.075.000 milioni di dollari, con un calo del 40.3% ed una media di 562 dollari per schermo in 1911 sale.

Entra nelle sale “Here Today” diretto e prodotto da Billy Crystal. Proiettato in 1700 cinema, con una media per schermo di 750 dollari, Il film si piazza al settimo posto con un incasso di 900 mila dollari. Scende invece all’ottavo, il film “Nobody”, con un calo del 40,9% e raccoglie 760.000 mila dollari con una media di 393 dollari per schermo in 1931 sale e terminando la sua settima settimana con un totale di 24.567.180 dollari.

Il Nono e il decimo posto vedono rispettivamente “The Unholy” e “Tom & Jerry”. Il primo perde posizioni con una media negativa del 31,5%, incassando 730.000 dollari, mentre il secondo per questa settimana incassa 426.000 dollari portando il suo bottino dopo undici settimane a 44.752.000 dollari.

Francesca Reale

10/05/2021

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *