Box Office USA: Esordio da record per “Alla Ricerca di Dory”

Box Office USA: Esordio da record per “Alla Ricerca di Dory”

Questo week end ( 17 – 19 Giugno)  Disney domina il podio dei film più visti al cinema per l’undicesimo fine settimana consecutivo, il successo è dovuto al sequel “Alla ricerca di Dory” che al suo debutto stabilisce un nuovo  record al botteghino. Debutta al secondo posto “Central Intelligence”, al terzo posto troviamo l’horror “The Conjuring 2”.

Box Office Usa: “Alla Ricerca di Dory” stupisce e conquista il podio

Box Office Usa

L’ultima fatica firmata Disney * Pixar “Alla ricerca di Dory” stabilisce un nuovo record nel weekend di apertura, risultato eccellente per un film d’animazione che consegue una cifra stimata di 136, 2 milioni di dollari. In questo momento casa Disney vanta ben tre film nella top 10 e cinque nella top 15 delle pellicole più viste. I primi cinque film hanno incassato una cifra combinata di 1,3 miliardi di dollari. La commedia “Central Intelligence” debutta con una cifra stimata di 34,5 milioni di dollari, proiettato in 3.508 cinema ha incassato una media di 9.835 dollari a sala. Per Kevin Hart il successo della pellicola non è sorprendente, ma in perfetta linea con i risultati ottenuti dai film precedenti.  Il terzo posto è stato conquistato dal sequel horror “The Conjuring 2”, che scende del 61,5 % dal suo debutto, raggiungendo una cifra stimata di  15,5 milioni di dollari, guadagnando complessivamente fino a  71,7 milioni di dollari.

Box Office USA: Perdono posizione tutti i sequel presenti in sala

Al quarto posto troviamo un altro sequel , “Now You See Me 2”, che scivola del 57 %  incassando una cifra stimata di 9,65 milioni di dollari nel week end e incassando in totale 41,3 milioni di dollari. L’enigma della stagione estiva  è rappresentato da  Warcraft” che, nel suo secondo week-end, compie uno scivolone da record pari al 73% , posizionandosi al quinto posto e  incassando nel week end 6,5 milioni di dollari, per un totale di 37 milioni di dollari. Un totale miserabile per un film con un budget stimato di 160 milioni di dollari. Eppure a livello internazionale il film ha incassato  377,6 milioni di dollari, con oltre la metà dell’incasso proveniente dalla sola Cina. “X-Men: Apocalypse” si colloca al sesto posto con 5, 21 milioni di dollari per un totale di 146 milioni di dollari. Segue al settimo posto “Teenage Mutant Ninja Turtles: Out of the Shadows” con una cifra stimata di 5,2  milioni di dollari  portando il suo totale fino a 72 milioni di dollari. Ottavo posto per il dramma romantico “Io prima di Te”, che  scende del 36% nel suo terzo fine settimana, incassando nel week end  4,1 milioni di dollari, per un totale stimato di 46 milioni di dollari.

Box Office Usa: Casa Disney trionfa e chiude la top 10

Disney chiude la top 10 con due pellicole molto diverse: al nono posto troviamo l’estremamente deludente “Alice attraverso lo specchio” che ha incassato 3,6 milioni di dollari, guadagnando secondo le stime un totale a soli 69 milioni di dollari. L’originale “Alice nel paese delle meraviglie” aveva conquistato nello stesso periodo 265 milioni di dollari. Chiude la classifica “Captain America: civil war”, che porta a casa  2,3 milioni di dollari nel corso del week end, per una cifra complessiva di 401,2 milioni di dollari. Il film entro il prossimo fine settimana potrebbe facilmente saltare nella top 20.

Angelica Tranelli

19/06/2016

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *