Box Office USA: esordio d’oro per “Straight Outta Compton”

Box Office USA: esordio d’oro per “Straight Outta Compton”

Era da parecchio tempo che un film biografico non ricevesse così tante visite. “Straight Outta Compton”, nell’arco di soli tre giorni scala la top ten dei box office USA e si piazza in vetta con 56.100.000 dollari, gruzzolo tre volte più massiccio del primo inseguitore “Mission: Impossible – Rogue Nation”.

Un ferragosto nei cinema americani scandito dall’energico e rivoluzionario ritmo hip hop degli N.W.A.

Straight-Outta-Compton(incassi 14 – 16 agosto) F. Gary Gray, con il suo “Straight Outta Compton”, un film biografico che racconta la storia della supercrew hip hop N.W.A., regala alla produzione Universal, quasi inaspettatamente, un esordio con i controfiocchi, il sesto migliore nel mese di agosto della storia.

Sull’altra faccia della medaglia, dopo due settimane di trionfi, compare “Mission: Impossible – Rogue Nation”, costretto a mollare la presa e, con 17 milioni di dollari (138.137.000 dollari in totale) rassegnato a un comunque soddisfacente secondo posto.

Segue, terzo, l’altro esordio del week end: “Operazione U.N.C.L.E.”. Si tratta di un film d’azione di Guy Ritchie ispirato all’omonima serie televisiva andata in onda negli anni ’60. Gli incassi diretti alla Warner Bros. risultano essere 13.535.000 dollari.

Quarta posizione per “Fantastic Four” davanti a “The Gift”, “Ant-Man” e a “Come ti rovino le vacanze”

Clamoroso scivolone, seppur prevedibile, per “Fantastic Four – I Fantastici Quattro”, che non riesce ad andare oltre gli 8 milioni di dollari; in totale ha raggiunto appena i 41.961.000 dollari. Segue con uno scarto di 1 milione e mezzo “The Gift”, pagato in due settimane di proiezioni 23.577.000 dollari.

“Ant-Man”, pur scendendo di una posizione, riesce a resistere all’inesorabile processo di esclusione meccanica e umana, stabilizzandosi al sesto posto grazie agli introiti che segnano ora 5.517.000 dollari, per un totale di ben 157.568.000 dollari. Inciampa, crollando dalla quarta alla settima posizione, l’ironica tragicommedia “Come ti rovino le vacanze” con 5.330.000 dollari di parziale e 46.852.000 dollari complessivi.

Chiudono la classifica “Minions” , “Dove eravamo rimasti” e “Un disastro di ragazza”

Incassando ben 312.969.000 dollari, “Minions” si aggiudica il titolo di maggior incasso complessivo del week end, confermando un ottimo successo alla Universal malgrado la contemporanea sosta nelle zone basse della classifica, dettata da un indebolito clamore che ha fruttato solo 5.200.000 dollari in questo week end.

“Ricki and he Flash – Dove eravamo rimasti” e la bella protagonista Meryl Streep, incassano 4.570.000 dollari (in totale 14.656.000) e scivolano in nona posizione davanti solo alla commedia “Trainwreck – Un disastro di ragazza” che chiude la top ten con 3.800.000 dollari di parziale e 97.919.000 dollari complessivi.

17 / 08 / 2015

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *