Box Office Italia: Verdone mette a segno un altro successo

(Week-end 28-31 Gennaio 2016) Box Office Italia: dopo una sola settimana in vetta alla classifica “Revenant – Redivivo” viene declassato al secondo posto, mentre “L’abbiamo fatta grossa” si aggiudica la medaglia d’oro nel suo primo fine settimana al cinema. Terzo “Point Break”, remake dell’omonimo film del 1991.

Box Office Italia: la commedia italiana torna a vincere con “L’abbiamo fatta grossa” di Carlo Verdone

labbiamo-fatta-grossa

Un successo breve per “Revenant – Redivivo” di Alejandro González Iñárritu che, dopo aver raggiunto il primo posto in classifica in seguito al suo esordio, scende subito al secondo posto, incassando 1.925.137 euro per un totale di 11.029.046 euro, superato da “L’abbiamo fatta grossa” di Carlo Verdone, in vetta fin dal primo week end al cinema con un guadagno di 3.343.408 euro. Il 2016 sembra segnare molti punti a favore della commedia italiana, con scarso interesse da parte del pubblico per i film candidati all’Oscar.
Al terzo posto con 1.540.644 euro si piazza l’esordiente “Point Break”, pellicola d’azione e adrenalina che sembra convincere più il pubblico che la critica, forse memore dello spessore dell’originale diretto da Kathryn Bigelow.

Box Office Italia: il nuovo week-end porta il campione d’incassi “Quo vado?” al quinto posto

Il successo del film con Checco Zalone inizia a diminuire e dopo un mese di programmazione per la prima volta “Quo vado?” scende oltre il terzo posto, arrivando al quinto, con un guadagno di 1.013.099 euro per un totale di ben 64.029.961, sempre più vicino a superare il record di incassi italiani di sempre. Un passo sopra Checco Zalone, al quarto posto, si piazza con 1.078.029 euro l’esordiente “Joy” con Jennifer Lawrence, Robert De Niro e Bradley Cooper, mentre debutta al sesto posto il film d’animazione giapponese “Doraemon il film: Nobita e gli eroi dello spazio” che incassa 633.644 euro.

Box Office Italia: Sylvester Stallone non mantiene la posizione, ancora in gioco Tornatore e Salemme

“Creed – Nato per combattere” non sembra trattenere l’interesse del pubblico e precipita dal terzo al settimo posto, con un incasso di 453.581 euro su un totale di 5.215.869 euro. Ancora in classifica i due film italiani: “Se mi lasci non vale”, che passa dal quarto all’ottavo posto con 450.615 euro (1.823.889 euro totali), e “La corrispondenza”, che da quinto diventa nono con 305.363 euro per un totale di 2.906.837 euro.
Chiude la top 10 dei film più visti in Italia da giovedì a domenica “Piccoli brividi” con Jack Black che perde una posizione ma rimane in classifica, guadagnando 266.805 euro (759.770 euro totali).

Escono “La grande scommessa”, “Il piccolo principe” e, dopo una sola settimana al cinema, “Steve Jobs”.

01/02/2016

Giorgio Bartoletti

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *