Box office Italia: “Venom – La furia di Carnage” resiste in testa

Box office Italia: “Venom – La furia di Carnage” resiste in testa

(Box office Italia: incassi 22 – 24 ottobre 2021) Secondo week end vittorioso al box office Italia per “Venom – La furia di Carnage” che resiste in testa, seguito dall’esordiente “Halloween Kills” al secondo posto e da “No Time to Die” che mantiene il podio.

Box office Italia: due new entry nella prima cinquina

Halloween Kills Box office Italia
Halloween Kills

Al box office Italia resiste in testa al suo secondo week end “Venom – La furia di Carnage” diretto da Andy Serkis, che aggiunge 1.280.060 euro ai suoi introiti precedenti portando il suo bottino totale a 5.118.947 euro. Il sequel dedicato all’antagonista di Spider-Man, presente in 441 schermi, ha registrato 286.291 presenze e una media per sala di 2.903 euro.

In seconda posizione debutta con 514.993 euro “Halloween Kills” con Michael Myers e Jamie Lee Curtis nei panni della vittima vendicatrice Laurie Strode, mentre al terzo posto troviamo qui come al botteghino statunitense “No Time to Die” che con i 477.464 euro guadagnati nel week end raggiunge i 7.081.328 euro complessivi.

L’altro esordiente della prima cinquina del box office Italia è “Ron – Un amico fuori programma”, pellicola sull’amicizia della Disney che con i suoi 350.466 euro guadagnati nelle 445 sale ottiene una quarta posizione, battendo il film di Ridley Scott con Matt Damon, Adam Driver e Ben Affleck “The Last Duel” che al quinto posto realizza 255.864 euro per un totale di 717.541 euro.

La seconda cinquina del botteghino italiano

Rimane stabile al sesto posto, con 243.243 euro e un totale di 592.067 euro, “Marilyn ha gli occhi neri” con la ben assortita coppia formata da Miriam Leone e Stefano Accorsi, mentre sale di un gradino rispetto alla precedente classifica ed è settimo con 200.433 euro e 440.728 euro totali “Ariaferma” di Leonardo Di Costanzo.

Chiudono la top ten: “La scuola cattolica” di Stefano Mordini, giunto alla terza classifica in ottava posizione con 188.938 euro e 1.408.648 euro complessivi, seguito da “Dune” che al nono posto aggiunge 169.757 euro per arrivare al totale di 7.004.241 euro, e da “L’Arminuta” che esordisce al decimo posto con 167.395 euro.

Roberta Rosella

25/10/2021

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *