Box office Italia: “Nomadland” stabile al primo posto

Box office Italia: “Nomadland” stabile al primo posto

(Box office Italia: incassi 7-9 maggio 2021) Nella seconda settimana dalle riaperture delle sale cinematografiche il film premio Oscar “Nomadland” rimane fisso al primo posto. Al secondo “Rifkin’s Festival” mentre al terzo scende “Minari”.

“Nomadland” sempre primo in Italia

Nomadland - box office italia

Il premio Oscar Chloé Zaho ed il suo film “Nomadland” rimangono per la seconda settimana in vetta alla classifica del Box office in Italia. Il lungometraggio nel week-end ha incassato 219.107 euro ed è stato proiettato in 188 sale raggiungendo così un incasso totale di 781.972 euro.

Debutta al secondo posto il nuovo film scritto e diretto da Woody Allen, “Rifkin’s Festival”. La nuova commedia del regista statunitense è stato proiettata in 134 sale con un incasso di 98.342 euro.

Al terzo posto scende “Minari” del regista americano di origine coreana Lee Isaac Chung. Dopo un week-end in cui il film ha guadagnato 30.563 euro, perde una posizione in classifica portando il suo incasso totale dopo due settimane a 161.597 euro e la proiezione in 68 sale.

A chiudere le prime cinque posizioni “In the Mood for Love” e “Due”. Il primo, distribuito dalla Tucker Film e proiettato in 64 sale, scende di classifica posizionandosi al quarto posto con un incasso nel week-end di 24.065 ed un totale, dopo due settimane, di 81.494 euro. Al quinto invece troviamo “Due” che debutta in 37 sale ed incassa 14.789 euro nel fine settimana, per un totale di 19.108 euro.

Box office Italia: la parte bassa della classifica

corpus christi box office italia

Il sesto posto vede il candidato all’Oscar “Corpus Christi”. Il film drammatico del regista polacco Jan Komasa entra nelle sale (36) con un incasso sulla settimana di 19.843 euro. Il settimo posto invece al film italiano “Est- Dittatura Last Minute” con il cantante de Lo Stato Sociale, Lodo Guenzi. Il lungometraggio distribuito da Genoma Films in tredici sale, ha incassato nel fine settimana 9.466 euro, per un totale di 32.910 euro dopo due settimane.

All’ottavo posto troviamo il film distribuito dalla Warner Bros. “Fino all’ultimo indizio” con Denzel Washington tra i protagonisti, che debutta in 25 sale incassando un totale di 8.862 euro. Nono posto invece al film premiato al festival di Berlino “Sesso sfortunato o follie porno” del regista Radu Jude. Distribuito da Lucky Red, questo week-end ha incassato 2.706 euro per un totale di 17.420 dopo due settimane.

Chiude la classifica del box office Italia il film “Un divano a Tunisi” già presente nelle sale prima della loro chiusura, questo fine settimana ha incassato 1.672 euro per un totale di 461.235 dopo 31 settimane.

Francesca Reale

10/05/2021

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *