Box Office Italia: “Logan” batte tutti

Box Office Italia: “Logan” batte tutti

Box Office Italia (2-5 Marzo 2017): Il weekend vede lo straordinario debutto di “Logan” che, uscito il 1 Marzo, supera brillantemente le aspettative. Il gene X sembra aver contagiato tutti!

Box Office Italia: “Logan” supera tutte le aspettative, seguito dall’umorismo di “Beata Ignoranza” e dal cartone “Ballerina”

Logan The Wolverine primo piano box office italia
Hugh Jackman in una scena del film “Logan – The Wolverine”, nella qaule l’x-man sembra molto arrabbiato.

Dalle diverse analisi si prevedeva che “Logan” avrebbe avuto un buona andamento, ma di certo nessuno era pronto a un successo del genere. Il cinecomic di James Mangold con protagonista Hugh Jackman sembra essere piaciuto più di quanto ci si potesse aspettare da un r-rated film, sebbene in Italia sia stato vietato solo ai minori di 14 anni. La pellicola su Wolverine, diversa dalle precedenti, guadagna in questi giorni 2.032.038 euro per un complessivo di 2.317.895 euro; per non parlare dei  237 milioni di dollari incassati nel mondo.

Al secondo posto qualcosa di più tranquillo, divertente e italiano, “Beata Ignoranza”. La commedia sul rapporto uomo-tecnologia con Marco Giallini e Alessandro Gassmann ottiene un buon risultato anche questo weekend con 1.049.610 euro per un totale di 2.619.817 euro, confermando anche stavolta il secondo posto.

La terza posizione è merito del pubblico più piccolo che premia il film d’animazione francese “Ballerina”, che, con i 765.881 euro e un incasso totale di 3.435.101 euro, questa settimana risale la classifica, arrivando al podio.

Box Office Italia: gli esordi di “Rosso Instanbul”, “Omicidio all’italiana” e “Ozzy – Cucciolo Coraggioso”

Quarto “The Great Wall”, kolossal di  Zhang Yimou con Matt Damon, che inizia a scendere dopo il successo dei giorni precedenti, incassando comunque 765.167 euro per una somma globale di  2.501.507 euro.

Nelle posizioni centrali tre film usciti il 2 Marzo: il drammatico “Rosso Instanbul” del turco Ferzan Özpetek è quinto con 660.871 euro; “Omicidio all’italiana”, secondo lungometraggio di Maccio Capatonda, è sesto con 577.224 euro; il film d’animazione spagnolo “Ozzy – Cucciolo Coraggioso” con protagonista il cagnolino di razza beagle, che si ritrova a dover superare mille avventure per fuggire dai cattivi, è settimo con 570.096 euro.

omicidio all'italiana box office italia
Una scena di “Omicidio all’italiana”.

Box Office Italia: le pellicole che iniziano la faticosa discesa

In discesa tre pellicole recenti che, nonostante qualche tentativo di scalata non sono mai riuscite ad avvicinarsi alla vetta. Ottavo “T2 Trainspotting”, il sequel del cult, che scende dalla terza posizione per approdare in porti più lontani con 561.790 euro, guadagnando complessivamente 2.071.083 euro.

Penultimo “Jackie”, il bio-pic su Jacqueline Kennedy con Natalie Portman, che non ha mai avuto un grande riscontro tra gli spettatori, nonostante la candidatura dell’attrice agli Oscar e il tema abbastanza caro al pubblico. Ottiene questo weekend 503.937  euro, totalizzando 1.560.588 euro.

Al decimo e ultimo posto “Moonlight”, che nonostante l’Oscar come Miglior Film, è finalmente riuscito ad entrare nella top 10 italiana, ma in una posizione decisamente pessima. Il film incassa 449.332 euro per un totale di 853.899 euro.

Giulia Sessich

06/03/2017

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *