Box office Italia: debutto vincente per “Alla ricerca di Dory”

Box office Italia: debutto vincente per “Alla ricerca di Dory”

(Box office Italia:incassi 15 – 18 Settembre): grande esordio per il film Disney Pixar. “Alla ricerca di Dory” ottiene la prima posizione senza rivali, secondo “Trafficanti” seguito da “Io prima di te”

“Alla ricerca di Dory”, divertimento assicurato e grande successo al botteghino per la pesciolina smemorata

Trafficanti 1

Già nel lontano 2003 “Alla ricerca di Nemo” ottenne un successo strepitoso, tanto da essere allora al secondo posto per il film d’animazione con maggior incasso di sempre. Oggi a tredici anni di distanza, il sequel, o per meglio dire lo spin off, “Alla ricerca di Dory” costituisce una nuova vittoria per la Disney Pixar, non solo al box office americano, dove ha ottenuto nel primo week end di uscita 136.200.000 di dollari, divenendo perciò la pellicola col maggiore incasso di sempre per un film d’animazione nel fine settimana di apertura (17 giugno 2016 giorno di uscita), ma anche in Italia, dove ha debuttato con ben 5.565.727 euro (con quasi settemila euro per sala, 800 gli schermi) conquistando così la prima posizione senza rivali alcuni.

È con soli 879.300 euro che “Trafficanti” di Todd Phillips, basato su fatti realmente accaduti e interpretato da Jonah Hill e Miles Teller, esordisce in seconda posizione, lasciando dietro di sé, a breve distanza in termini di incasso (836.117 euro e 6.153.905 euro complessivi), il drammatico “Io prima di te” di Thea Sharrock, proiettato ancora in 380 sale.

“L’estate addosso” new entry in quarta posizione del box office Italia, seguita da “Independence Day – Rigenerazione”, “The Beatles – Eight Days a Week” e “L’era glaciale: In rotta di collisione”

Esordio fiacco al box office Italia per “L’estate addosso” di Gabriele Muccino, che si deve accontentare di una quarta posizione. La pellicola generazionale, uscita mercoledì 14, ha incassato 757.222 euro per un totale di 909.511 euro, mentre il catastrofico “Independence Day – Rigenerazione” passa dalla seconda alla quinta posizione con 649.407 euro e 2.170.381 euro totali.

Sesta e settima posizione occupate rispettivamente dal documentario diretto da Ron Howard “The Beatles – Eight Days a Week”, debuttante con 582.407 euro e da “L’era glaciale: In rotta di collisione”, precipitato dalla terza alla settima posizione con 485.655 euro e 8.305.269 euro totali.

“Jason Bourne”, “Man in the Dark” e “Fuck You Prof! 2” per le ultime posizioni del box office Italia

Fallimentari i risultati di “Jason Bourne” passato dal quarto all’ottavo posto con 267.705 euro e un totale di 2.579.865 euro, così come “Man in the Dark” scende dalla quinta alla nona posizione con 239.614 euro e 955.955 euro totali.

A chiudere la top ten della classifica dei film più visti in Italia da giovedì 15 a domenica 8 è l’esordiente “Fuck You, Prof! 2” che, nelle sale già dal 14 ha incassato 149.989 euro e 161.759 euro totali.

Marco Marchetti

19/09/2016

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *