Box office Italia: “007 – Spectre” ancora dominante

Box office Italia: “007 – Spectre” ancora dominante

(incassi 12 – 15 Novembre) Box office Italia: “007 – Spectre” continua a dominare su tutto il resto della classifica e rimane saldo al primo posto.

Box office Italia: “007 – Spectre” primo assoluto, “Matrimonio al Sud” beffardo supera “Pan – Viaggio sull’Isola che non c’è”

spectre-007“007 – Spectre”, ventiquattresima avventura di James Bond ambientata in parte a Roma, stacca di netto tutti i contendenti al trono e stacca biglietti corrispondenti a 2.568.624 euro. Al suo secondo fine settimana nelle sale, la pellicola di Sam Mendes con Daniel Craig e la nostra Monica Bellucci si trova a quota 8.867.146 euro. Leggermente sotto a “Skyfall”, “007 – Spectre” si conferma un successo.

Sorprende invece il secondo piazzamento. “Matrimonio al Sud”, quarta collaborazione tra Paolo Costella (“Tutti gli uomini del deficiente”) e Massimo Boldi, beffa il blockbuster “Pan – Viaggio sull’Isola che non c’è” e lo scavalca di poco. Esordio di 1.190.302 euro e un secondo posto che nessuno si aspettava per il cinepanettone mascherato da commedia di intrighi.

Al terzo scalino del podio la più grande delusione per la Warner Bros. di quest’anno. Costato 150 milioni di dollari, “Pan – Viaggio sull’Isola che non c’è” sta arrancando in tutte le piazze del mondo. Paradossalmente il risultato italiano è in proporzione molto più soddisfacente di quello statunitense. Con il suo esordio da 1.117.944 euro, il film di Joe Wright con Hugh Jackman e Rooney Mara si accontenta di un terzo posto che non ha mai toccato oltreoceano.

Box office Italia: “Gli ultimi saranno ultimi”, “Snoopy & Friends – Il film dei Peanuts” e “Premonitions” per le posizioni mediane, incasso accettabile ma non entusiasmante.

Gli-ultimi-saranno-ultimi-box-office-italiaAltra nuova uscita della settimana è “Gli ultimi saranno ultimi”. L’ibrido tra commedia e dramma di Massimiliano Bruno non arriva di poco al milione incassando 985.236 euro e stabilendosi subito sotto la top three. Uno dei tre film italiani presenti nella top ten, “Gli ultimi saranno ultimi” ha soddisfatto molto la critica.

“Snoopy & Friends – Il film dei Peanuts” si allontana dal podio e perde due posizioni nel giro di sette giorni. La pellicola d’animazione di Steve Martino tratta dalle strisce di C. M. Schulz è arrivata a 1.851.048 euro grazie all’incasso del week-end: 623.405 euro.

Esordio deboluccio in sesta posizione per “Premonitions”. Colin Farrell, Anthony Hopkins e le loro abilità paranormali non convincono il pubblico né la critica e così il thriller di Alfonso Poyart si rivela un piccolo insuccesso nel Bel Paese: 554.110 euro in un fine settimana.

Box office Italia: “Belli di papà”, “Il segreto dei suoi occhi”, “By the Sea” e “The Last Witch Hunter – L’ultimo cacciatore di streghe” a concludere la rassegna italiana degli incassi

belli-di-papà-box-office-italia“Belli di papà” occupa un buon settimo posto, considerando che è nelle sale da due settimane con una distribuzione molto meno forte dei film americani. Guido Chiesa e il suo cast guidato da Diego Abatantuono aggiungono al loro bottino 496.817 euro e toccano quota 3.809.150 euro.

Se per “Premonitions” si parla di piccolo insuccesso, due flop enormi sono le due ultime nuove uscite: i film in ottava e nona posizione. “Il segreto dei suoi occhi” e “By the Sea”. Il primo, con le due star (ormai leggermente in ombra) Julia Roberts e Nicole Kidman, non riesce a incassare più di 411.322 euro. Il secondo, collaborazione tra Angelina Jolie (qui anche regista) e Brad Pitt invece supera di poco i 226.844 euro, ricevendo critiche durissime sia da giornalisti specializzati che dal pubblico pagante.

“The Last Witch Hunter – L’ultimo cacciatore di streghe” ha subito un grande calo dopo la prima settimana di programmazione. Il film fantasy con Vin Diesel è a un totale di 2.797.387 euro e questo fine settimana ha incassato 200.355 euro.

Jacopo Angelini

16/11/2015

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *