Beppe Grillo

Comico, cabarettista ed attivista politico italiano, Beppe Grillo sentiva stretti su di sè, i panni cucitosi durante gli anni degli studi alla Facoltà di Economia e Commercio di Genova, quelli da rappresentante d'abbigliamento. Dalle serate nei locali Milanesi alla televisione con Baudo, il suo talent scout, il passo fu breve; poi teatri, cinema, fino alla svolta di fine anni novanta, con il passaggio a pubbliche esibizioni, è la fase degli spettacoli in piazza, che lo porteranno nel 2009 alla fondazione dell'attuale movimento politico, il ''Movimento 5 Stelle''.

Beppe Grillo, uno tsunami di comicità e di verve

(Genova, 21 luglio 1948)

Beppe Grillo camicia biancaÈ un'Italia dilaniata dal secondo conflitto mondiale che lotta per risalire la china, in cui la città di Genova è uno dei centri propulsori dell’economia, a fare da sfondo alla nascita di uno dei personaggi più controversi dell’ultimo ventennio.

In una torrida giornata di luglio del 1948, più precisamente il 21, nasce il secondogenito di Piera, musicista, e di Enrico Grillo, imprenditore di origine marchigiana, a cui viene dato il nome di Giuseppe Piero. Giuseppe Piero, per tutti semplicemente Beppe, trascorre un’infanzia e un'adolescenza come quella di tanti suoi coetanei. Dopo il diploma in ragioneria, si iscrive alla facoltà di Economia e Commercio della sua città. Inizia a lavorare come rappresentante di commercio nel settore dell’abbigliamento, ma quella vita non lo soddisfa, sente infatti in lui bruciare il sacro fuoco dell’arte.

Qualche film, ma sono gli anni degli show televisivi: battute e  satira sono pungenti

Decide di trasferirsi a Milano per seguire la sua vocazione di comico e cabarettista ed è proprio qui che nel 1977 viene notato da Pippo Baudo, mentre si esibisce in un locale milanese “La Bullona”. Il noto presentatore decide di inserirlo come presenza fissa nel quiz “Secondo voi”, in onda tra il 1977 ed il 1978. Proprio nel 1978 gli viene affidata la conduzione del Festival di Sanremo, e nel 1979 lo ritroviamo nel cast del varietà del sabato sera “Fantastico”.

Continua a lavorare per la televisione anche nei primi anni ’80, portando in TV programmi come “Te la do io l’America” (1981) e “Te lo do io il Brasile” (1984), di cui è anche autore.

Nello stesso periodo Beppe Grillo debutta anche sul grande schermo, diretto da Luigi Comencini in “Cercasi Gesù” (1982), per cui vince il David di Donatello come Miglio Attore Esordiente e il Nastro d’Agento sempre nella stessa categoria. Lavora anche con Dino Risi sul set di “Scemo di Guerra” (1985), e con Francesco Laudadio in “Topo Galileo” (1987).

L'idea del blog ed il ''Movimento 5 Stelle'', l'attivismo politico e sociale di ''Tutto il Grillo che conta''

Dopo essere stato allontanato dalla televisione a causa della famosissima battuta ai danni del leader socialista Bettino Craxy “la cena in Cina? E se in Cina sono tutti socialisti a chi rubano?”, ritorna alla tv con lo show trasmesso da Rai1 “Beppe Grillo Show” nel 1993 con cui dice definitivamente addio al piccolo schermo.

Rimasto lontano dalle scene per quasi un decennio, il comico genovese torna alla ribalta nel 2005 grazie a un blog aperto con Gianroberto Casaleggio. Nel 2006 esce poi il suo libro “Tutto il Grillo che conta” e il DVD “Beppe Grillo 2006 Incantesimi”. Ormai Beppe Grillo è impegnato a pieno ritmo come attivista politico, si inizia a interessare di energie rinnovabili, vita politica ed economia. Il 2007 è l’anno in cui lancia il primo ‘Vaffanculo Day’ per l’8 settembre, primo caso di protesta politica promossa attraverso Internet e il passaparola dei vari blog, a cui seguirà il ‘V2 - Day’ del 2008.

Incoraggiati dal sostegno di migliaia di sostenitori Beppe Grillo e Gianroberto Casaleggio fondano nel gennaio 2009 il Movimento 5 Stelle, con cui ottiene un successo senza precedenti alle elezione governative del 2013, dopo una promozione del movimento stesso attraverso il contatto diretto con i cittadini in piazza in un tour chiamato Tsunami.

Mirta Barisi

Beppe Grillo Filmografia - Cinema

Beppe Grillo comico

  • Cercasi Gesù, regia di Luigi Comencini (1982)
  • Scemo di guerra, regia di Dino Risi (1985)
  • Topo Galileo, regia di Francesco Laudadio (1987)

Beppe Grillo Filmografia - Televisione

  • Secondo voi (1977-1978)
  • XXVIII Festival della canzone italiana (1978)
  • Luna Park (1979)
  • Fantastico (1979)
  • Te la do io l'America (1981)
  • Il Grillo parlante (1982)
  • Buone notizie all'interno di Domenica in (1983)
  • Te lo do io il Brasile (1984)
  • Grillometro (1985)
  • Fantastico 6 (1985)
  • Fantastico 7 (1986)
  • XXXVIII Festival della canzone italiana (1988)
  • XXXIX Festival della canzone italiana (1989)
  • Beppe Grillo Show (2 puntate) (1993)
  • Primo discorso all'umanità (31 dicembre 1998)
  • Secondo discorso all'umanità (31 dicembre 1999)
  • Terzo discorso all'umanità (31 dicembre 2000)
  • Quarto discorso all'umanità (31 dicembre 2001)

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *