Bangla (2019)

  • Regia: Phaim Bhuiyan
  • Cast: Phaim Bhuiyan, Carlotta Antonelli, Sahila Mohiuddin, Nasima Akhter, Rishad Noorani, Fabian Durrani, Sanija Shoshi Haque, Raja Sethi, Simone Liberati, Pietro Sermonti, Davide Ornaro, Alessia Giuliani, Milena Mancini
  • Genere: Commedia, colore
  • Durata: 84 minuti
  • Produzione: Italia, 2019
  • Distribuzione: Fandango
  • Data di uscita: 16 maggio 2019

Bangla locandina“Bangla” segue le vicende di un giovane musulmano ventiduenne nato in Italia da genitori bengalesi. Phaim vive ancora con i suoi genitori nel quartiere di Torpignattara a Roma e, mentre cerca di farsi strada con il suo gruppo musicale, lavora come stewart in un museo della capitale. Durante un concerto incontra Asia, una ragazza senza regole che decide tutto in base al suo istinto. Phaim dovrà presto conciliare quello che prova per la ragazza e il precetto insindacabile della sua religione, ovvero non fare sesso prima del matrimonio.

Bangla: un esordio autobiografico

“Bangla” è un film autobiografico del giovane Phaim Bhuiyan che ha scritto, diretto e interpretato il suo primo lavoro da regista.

L’idea del film - come ha spiegato lo stesso Phaim - è nata sull’onda di una puntata del programma televisivo “Nemo – Nessuno escluso” che vedeva appunto lui come protagonista. La puntata verteva sul problema di relazionarsi con altre ragazze in questo mondo così distante dai concetti dell’Islam. Partendo da questo la pellicola si è trasformata in una romanzata autobiografia che segue le vicende del protagonista nella sua quotidianità con uno sguardo comico ma pungente allo stesso tempo.

Prodotto da TIMVISION con Domenico Procacci per Fandango, "Bangla" è stato presentato alla tredicesima edizione della Festa del Cinema di Roma nella sezione Alice nella città vincendo poi il Premio Lazio Frames Cinema della Regione Lazio.

Presentato anche nella sezione Big Screen all’ IFFR, International Film Festival di Rotterdam, che include solamente otto film provenienti da tutto il mondo, è distribuito nelle sale italiane da Fandango il 16 maggio 2019.

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *