Another Day of Life (2018)

  • Regia: Raul de la Fuente, Damian Nenow
  • Cast:  Akie Kotabe, Wilson Benedito, Ryszard Kapuscinski
  • Genere: animazione, colore
  • Durata:  80 minuti
  • Produzione: Polonia, Spagna, Belgio, Ungheria, Germania, 2018
  • Distribuzione: I Wonder Pictures
  • Data di uscita: 31 gennaio 2019

Another Day of Life posterPresentato al Festival di Cannes 2018, "Another Day of Life" è la coraggiosa testimonianza di un giornalista polacco, inviato speciale in Angola nel 1975. Un film d'animazione senza peli sulla lingua, che vuole denunciare lo squallore e l’inutilità delle guerre. La pellicola,  diretta da Raul de la Fuente e Damian Nenow è distribuita da I Wonder Pictures.

Another Day of Life: un progetto d’animazione che si porta dietro una forte denuncia sociale

Ryszard Kapuściński, giornalista polacco, fu inviato nel 1975 in Angola, in occasione di quella tragica guerra civile che era ormai alle porte. Dopo essere stato infelice testimone della crudeltà umana, Kapuscinski non ha potuto fare a meno di ripetersi che tutto questo dolore non poteva non essere raccontato.

"Another Day of Life", realizzato tramite la tecnica dell’animazione (alternata a diverse interviste in live action), è pertanto un avvincente lungometraggio, che non potrà non coinvolgere e far riflettere sulla mancanza di senso dei conflitti armati.

Another Day of Life: la stupidità del male

"Make sure they won’t forget us", questo il motto che ha ispirato il giornalista Kapuscinski quando iniziò la stesura del suo libro, reduce della sua corrispondenza in Angola. Lo stesso spirito ha animato Raul de la Fuente e Damian Nenow quando hanno deciso di raccogliere tutto il materiale in possesso del giornalista, per farne poi un documentario.

"Another Day of Life" è un progetto audace e originale, che riconosce l’importanza dell’informazione e della divulgazione, che invita a smettere di girarsi di continuo dall’altra parte di fronte ai problemi del mondo. Un'opera necessaria, mossa dall'intento di risvegliare il grande pubblico dall’indifferenza generale.

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *