Amazon Prime Video: le novità di maggio 2021

Amazon Prime Video: le novità di maggio 2021

Serie, documentari, film, un nutrito catalogo di novità per la piattaforma Amazon Prime Video che conta su un ampio pubblico di affezionati. Questo è il mese di “Veleno”, una serie tutta italiana che si rifà ad una pagina agghiacciante di cronaca, di “Panic”, della nuova trasposizione del romanzo di Christiane F., del documentario su Pink e del film con Jude Low, “The Nest – L’inganno”.

Il baratro della tossicodipendenza, la fuga dalla schiavitù, pericolose sfide giovanili, nelle nuove serie Amazon Original, che traggono linfa da noti romanzi contemporanei

Noi, i ragazzi dello zoo di Berlino

Dal 7 maggio sarà disponibile “Noi, i ragazzi dello zoo di Berlino”, adattamento per il piccolo schermo del libro autobiografico di Christiane F., da cui è stato tratto anche il film del 1981diretto da Lui Edel , “Crristiane F., Noi, i ragazzi dello zoo di Berlino”. La serie è composta da otto episodi che, senza tradire la crudezza del romanzo, danno alla storia della giovane adolescente e dei suoi amici, la cui vita ruota tra droga e prostituzione, un’ambientazione moderna.

Il 14 maggio su Amazon Prime Video sarà rilasciata un’altra serie che attinge alla narrativa, “The Underground Railroad”, trasposizione per lo schermo dell’omonimo romanzo di Colson Whitehead del 2016. I dieci episodi ci riportano al periodo pre-Guerra Civile Americana, raccontando la storia di Cora, una schiava in fuga dalla piantagione in cui lavorava, alla ricerca della famosa Ferrovia Sotterranea che le permetterebbe di raggiungere il Nord.

Bisognerà attendere il 28 maggio per “Panic”, serie in 10 episodi, creata da Lauren Oliver, scrittrice dell’omonimo romanzo Young adult, che di questo progetto è anche produttrice esecutiva. La storia è ambientata in una piccola cittadina del Texas, dove un manipolo di giovani neodiplomati devono affrontare la tradizionale sfida di fine anno, dalla quale dipendono le loro sorti future. Stavolta però la sfida è più pericolosa e la posta in gioco è molto alta.

Amazon Prime Video: sullo schermo il reale con due prodotti davvero diversi, “Veleno” e “All I Know So Far”

Amazon Prime Video Veleno
Veleno

Una delle produzioni Amazon Exclusive del mese sarà la docuserie tutta italiana “Veleno”, che racconta in cinque episodi gli accadimenti svoltisi tra il 1997 e il 1998 a Mirandola, Finale Emilia e Massa Finalese, che portarono ad accusare venti persone di far parte de ‘I diavoli della Bassa Modenese’. Una storia di pedofilia, violenza e satanismo, che prende spunto dal romanzo di Paolo Tricia “Veleno. Una storia vera”. L’inchiesta partì dalla denuncia di un bambino, le indagini e il processo che ne seguirono portarono all’allontanamento delle sedici vittime dalle loro famiglie. Per questa serie non è ancora stata annunciata la data precisa d’uscita in streaming.

“All I Know So Far” è invece un documentario ricco di filmati inediti, che omaggia la cantante Pink, e sarà disponibile dal 21 maggio.

Diretto da Michael Gracey (“The Greatest Showman”) il film si basa sul tour mondiale ‘Beautiful Drama’ di Pink a cavallo tra il 2018 e il 2019, ben 156 spettacoli in 18 paesi del mondo, c he vanta la decima posizione tra i tour più redditizi di sempre. Oltre ai video dei concerti, lo spettatore potrà godere di succosi dietro le quinte del tour e momenti familiari inediti della cantante con i suoi affetti più cari.

Tra i film in arrivo segnaliamo “The Nest – L’inganno”, diretto da Sean Durkin

Sarà distribuito il 14 maggio il film del 2020 “The Nest – L’Inganno”, che vede come coppia protagonista Jude Low e Carrie Coon. Siamo nel 1986, Roy, ambizioso imprenditore inglese, con un passato da broker, persuade la moglie Allison e i due figli a lasciare New York per tornare in Gran Bretagna. Rory torna a lavorare nella sua vecchia azienda, a caccia di nuove opportunità, e sceglie come dimora per la famiglia una sontuosa tenuta, dove la moglie si dedica alla cura dei cavalli. Ma le cose non seguiranno i progetti dell’uomo, che pian piano rischia di perdere tutto quello che ha, ad iniziare dagli affetti, il passaggio dagli Stati Uniti alla vecchia Inghilterra porterà dissapori imprevisti.

Maria Grazia Bosu

27/04/2021

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *