Alice e il sindaco (2019)

  • Titolo originale: Alice et le Maire
  • Regia: Nicolas Pariser
  • Cast: Fabrice Luchini, Anaïs Demoustier, Nora Hamzawi, Léonie Simaga, Antoine Reinartz, Maud Wyler, Alexandre Steiger, Pascal Reneric, Thomas Rortais, Thomas Chabrol
  • Genere: Commedia, colore
  • Durata: 103 minuti
  • Produzione: Francia, 2019
  • Distribuzione: Bim Distribuzione e Movies Inspired
  • Data di uscita: 6 Febbraio 2020

Alice e il sindaco locIl regista e attore Nicolas Parisier, che aveva esordito con il suo "Le Grand Jeu" nel 2015, si cimenta nuovamente con un lungometraggio, il secondo della sua carriera, dal titolo "Alice e il sindaco", una brillante commedia presentata nel 2019 durante il Festival di Cannes.

Alice e il sindaco: la trama

Il sindaco di "Alice e il sindaco" è Paul Théraneau, interpretato da Fabrice Luchini, che ricopre la sua carica nella città di Lione e che da 30 anni intraprende una fervente attività politica: ma Paul si trova in un momento difficile della sua carriera, nel pieno di una crisi esistenziale, svuotato di idee e iniziative sul da farsi. Per uscire dalla fase di stallo, il politico decide di assumere una filosofa, giovane e sveglia, di nome Alice Heimann. Le due personalità sono completamente opposte, ma la loro collaborazione li aiuterà a dialogare e confrontarsi, al punto da sconvolgere e capovolgere le loro cosi ferree certezze.

Alice e il sindaco, un film da Festival

"Alice e il sindaco" fa il suo 'debutto in società' durante la 72ª edizione del Festival di Cannes,  nella sezione parallela Quinzaine des Réalisateurs, dove per altro si aggiudica il premio Europa Cinema Label.

Nel cast di "Alice e il sindaco", a interpretare il protagonista maschile troviamo Fabrice Luchini, attore francese dalla fiorente filmografia, vincitore del Premio César come Migliore Attore Non Protagonista per il film "L'amante del tuo amante è la mia amante" nel 1994; accanto a lui Anaïs Demoustier, anche lei candidata più volte al Premio César come Migliore Promessa Femminile.



Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *