Abduction – Riprenditi la tua vita (2011)

Abduction – Riprenditi la tua vita (2011)

Abduction - Riprenditi la tua vita – Recensione: se pensate che non ci sia mai limite al peggio questo film vi farà ricredere

Abduction - Riprenditi la tua vita - scena

Nathan (Taylor Lautner) vive un’esistenza felice e spensierata fatta di amici e feste del liceo. La sua vicina di casa è la sua ex delle medie Karen (Lily Collins), che gioca a fare la trentenne con un bell’imbusto un po’ svampito dell’Università. Chi l’avrebbe mai detto che da un giorno all’altro Nathan scoprisse che la sua foto compare in un sito di bambini scomparsi e che sua madre e suo padre non sono i suoi veri genitori.

Detta così potrebbe sembrare una storia allettante. Sulla carta ne ha le potenzialità, ma lo sceneggiatore Shawn Christensen ce l’ha messa proprio tutta per deturparla, trasformando una spy story alla "Bourne" o alla "Mission Impossible" in un action movie che non si adatta neanche al target prefissato, quello dei teenager.

Basta con il cinema spazzatura propinato agli adolescenti, "Abduction - Riprenditi la tua vita" raggiunge livelli così alti di trash che si fa fatica a staccare lo sguardo dall’orologio, contando i minuti che separano dalla fuga dalla sala e dalla fine di tal supplizio mascherato da film. E non è colpa solo delle pessime battute (l’apice viene raggiunto dal “cattivone” di turno che giura di far fuori tutti gli amici di Facebook di Nathan) ma anche degli scarsi, scarsissimi livelli, di recitazione del protagonista.

In conclusione se volete fare un torto a qualcuno che odiate comprategli il biglietto per questo film, vi detesterà per il resto dei vostri giorni.

Eva Carducci

  • Regia: John Singleton
  • Cast: Taylor Lautner, Lily Collins, Alfred Molina, Jason Isaacs, Maria Bello, Sigourney Weaver, Denzel Whitaker, Michael Nyqvist, Antonique Smith, Nickola Shreli, Allen Williamson, William Peltz, Elisabeth Rohm, Roger Guenveur Smith, Jeffrey Jones, Robert Brown, Radick Cembrzynski, Richard Cetrone, William Kania, Victor Slezak
  • Genere: Azione, Colore
  • Durata:  106 minuti
  • Produzione: USA, 2011
  • Distribuzione: Moviemax
  • Data di uscita: 7 Maggio 2011

Abduction - Riprenditi la tua vita locandinaNathan, un liceale, è campione di wrestling che, come i suoi coetanei, è continuamente in conflitto con i propri genitori. Frequenta quotidianamente sedute di psicoanalisi con la dottoressa Geraldine "Geri" Bennett (interpretata da Sigourney Weaver) che lo aiuta a capire il suo atteggiamento aggressivo che ne scaturisce un malessere profondo.

Un giorno entra su un sito per persone scomparse quando trova una sua fotografia che lo ritrae da piccolo,  capisce in questo modo, che le persone che credeva essere i suoi genitori in realtà non lo erano. La sua storia è molto più complessa di quanto immaginava; si ritrova ben presto in fuga e inseguito non solo dalla CIA ma anche da un agente segreto russo.

Abduction - Riprenditi la tua vita: il primo film da protagonista di Taylor Lautner e Lily Collins

Il film d'azione di John Singleton segna il debutto ufficiale come protagonisti di Taylor Lautner (star di "Twilight) e Lily Collins (figlia del più celebre Phil). I due giovani fanno parte della nuova generazione di Hollywood pronta a farsi strada sui tappeti rossi. Nonostante le critiche negative, "Abduction - Riprenditi la tua vita" si è guadagnato una nomination ai Golden Reel Award ed ha guadagnato al box-office 82 milioni di dollari a fronte del budget di 35 milioni. Ai Teen Choice Awards, Taylor Lautner e il film hanno vinto rispettivamente come Miglior attore d'azione e Miglior film d'azione portando a casa due tavole da surf simbolo dei premi.

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *