40 anni vergine (2005)

  • Titolo originale: The 40 Year-Old Virgin
  • Regia: Judd Apatow
  • Cast: Steve Carell, Catherine Keener, Paul Rudd, Romany Malco, Seth Rogen, Leslie Mann, Elizabeth Banks
  • Genere: Commedia, colore
  • Durata: 116 minuti
  • Produzione: USA, 2005
  • Distribuzione: UIP
  • Data di uscita: 13 gennaio 2006

40 anni vergine locandinaProtagonista di "40 anni vergine" è Andy Stitzer, che conduce una vita monotona e tranquilla arricchita dal suo lavoro in un negozio di elettronica, dai buoni amici, una casa confortevole dove non manca la massiccia e consistente collezione di fumetti e di action figures di supereroi.

La sua vita sociale si limita, invece, a guardare la televisione con i suoi anziani vicini di casa. Tutto sembrerebbe normale se non fosse che all'età di 40 anni è ancora vergine. Ma quando gli amici di Andy, David, Cal e Jay, lo scoprono fanno di tutto per aiutarlo, anche se nel frattempo Andy conosce Trish, una bella quarantenne con tre figli e un nipote. Ce la farà Andy da solo e a portare avanti la sua prima relazione?

40 anni vergine: un successo sin da subito

L'esilarante commedia "40 anni vergine" è annoverata tra i 25 film che hanno guadagnato di più nel mondo, e il 19° negli Stati Uniti l'anno della sua uscita; cosa che ha permesso all'attore protagonista di vincere il premio degli MTV Movie Awards come Miglior performance comica.

Il cast che ha preso parte a questo progetto cinematografico, diretto da Judd Apatow,  portandolo al successo è composto da Steve Carell, vincitore di un Golden e nominato all'Oscar come Miglior attore protagonista per la sua interpretazione in "Foxcatcher"; Catherine Keener, anche lei due candidature ai Premi Oscar come Miglior attrice non protagonista per "Essere John Malkovich" e "Truman Capote - A sangue freddo";  Paul Rudd che interpreta David; Romany Malco nei panni d Jay; Seth Rogen qui nel ruolo di Cai ed Elizabeth Banks nota al pubblico mondiale per i suoi ruoli in film come "Wet Hot American Summer", la trilogia di "Spider-Man" di Sam Raimi e molti altri titoli.

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *