Vittorio Emanuele Propizio

Vittorio Emanuele Propizio, giovane attore italiano, si è fatto strada sul piccolo schermo interpretando ruoli che hanno conquistato i suoi coetanei

Vittorio Emanuele Propizio, il “figlio” che tutti i “genitori” vorrebbero

(Milano, 30 dicembre 1991)

Vittorio Emanuele Propizio Biografia

Promettente talento del cinema italiano, Vittorio Emanuele Propizio, nonostante la giovane età, vanta già un curriculum ricco ed importante e una notevole e promettente carriera televisiva e cinematografica. Il suo nome, pur ricordando quello del Re d’Italia Vittorio Emanuele II, deriva in realtà dal nonno paterno, Vittorio Emanuele, e dal bisnonno, Emanuele.

Nasce a Milano il 30 dicembre del 1991 ma lavora e vive a Roma da sempre. Considerato un interprete diretto, autentico e spontaneo, esordisce al cinema con “Mio fratello è figlio unico” (2007), un film di Daniele Luchetti, in cui interpreta il protagonista Accio, adolescente, che crescendo assume il volto di Elio Germano. Grazie a questa esperienza ha l’opportunità di conoscere artisti come Angela Finocchiaro e Luca Zingaretti. Nel 2007 Carlo Verdone lo vuole sul set del suo film “Grande, Grosso e Verdone” nei panni di Steven, il figlio della coppia Verdone/Gerini, coatti arricchiti, dai quali il giovane emergente impara molto sia sul set che nella vita.

Vittorio Emanuele Propizio, i primi riconoscimenti e il successo

Nello stesso anno ottiene il Premio Astro Nascente consegnato all’interno del Golden Graal Student’s Choice Award. Ma il vero e primo grande successo arriva sul piccolo schermo tramite il volto del liceale Lucio Pregoni nella miniserie “I Liceali” (2008) e “I Liceali 2” (2009), entrambi diretti da Lucio Pellegrini, accanto ad altri celebri attori italiani come Claudia Pandolfi e Giorgio Tirabassi. Nel 2008 entra nel cast del suo primo cinepanettone dal titolo “Natale a Rio”, al fianco di Christian De Sica e Massimo Ghini. L’anno successivo è impegnato nelle riprese del film natalizio, “Natale a Beverly Hills” (2009), oltre ad essere nel cast della pellicola di Giovanni Veronesi, “Genitore e figli: agitare prima dell’uso” (2010).

Nel 2011 svolge un piccolo ruolo, quello di Cupido, una sorta di narratore esterno alla storia in “Manuale d'amore 3”, terzo capitolo della serie di film sull’amore di Giovanni Veronesi. Due anni dopo torna sugli schermi nella commedia “Niente può fermarci” di Luigi Cecinelli, in cui veste i panni di uno dei ragazzi psicologicamente instabili, protagonisti della vicenda.

Elisa Cuozzo

Vittorio Emanuele Propizio - Cinema

Vittorio Emanuele Propizio Filmografia

  • Mio fratello è figlio unico, regia di Daniele Luchetti (2007)
  • Grande, grosso e… Verdone, regia di Carlo Verdone (2008)
  • Natale a Rio, regia di Neri Parenti (2008)
  • Natale a Beverly Hills, regia di Neri Parenti (2009)
  • Limbo, regia di Francesca Boselli (Cortometraggio) (2009)
  • Genitori & figli – Agitare bene prima dell’uso, regia di Giovanni Veronesi (2010)
  • Manuale d’amore 3, regia di Giovanni Veronesi (2011)
  • Niente può fermarci, regia di Luigi Cecinelli (2013)
  • La mossa del pinguino, regia di Claudio Amendola (2014)
  • Uno anzi due, regia Francesco Pavolini (2015)
  • Torno indietro e cambio vita, regia di Carlo Vanzina (2015)
  • Miami Beach, regia di Carlo Vanzina (2016)
  • Tutto quello che vuoi, regia di Francesco Bruni (2017)

Vittorio Emanuele Propizio - Televisione

  • I liceali, regia di Lucio Pellegrini e Giulio Manfredonia (Miniserie TV) (2008)
  • I liceali 2 (Miniserie TV) (2011)
  • Tutti insieme all'improvviso - serie TV (2016)

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *