Ecodelcinema

The Midnight Man

  • Regia: Travis Nicholas Zariwny
  • Cast: Lin Shaye, Robert Englund, Emily Haine, Logan Creran, Summer H Howell, Gabrielle Haugh, Abigail Pniowsky, Michael Sirow, Grayson Gabriel, Luca Villacis, Callie Lane, Keenan Lehmann, Kyle Straut
  • Genere: Horror, colore
  • Durata: 95 minuti
  • Produzione: USA, 2016
  • Distribuzione: Adler Entertainment
  • Data di uscita: 11 gennaio 2018

Travis Zariwny ("Scavengers") si è cimentato in tutto, nel campo cinematografico: attore, scenografo, sceneggiatore, operatore, direttore di seconda unità, nonché regista. Non è certamente alle prime armi nel mondo degli horror movies, basti pensare a "Cabin Fever: Reboot", e ha quindi deciso di continuare a 'mettersi alla prova' nel suddetto genere.

Il film da lui diretto, nelle sale italiane dall'11 gennaio 2018, s'intitola "The Midnight Man": un nome, un programma, come si suol dire. Già, perché "l'uomo di mezzanotte" è un essere malvagio che trasforma in realtà ogni incubo, se risvegliato.

The Midnight Man: un cast d'eccezione

Alex, la protagonista, è un'adolescente qualunque; vive con sua nonna Anna, una donna malata, a casa della quale, naturalmente, non manca una soffitta. Alex, durante una delle sue 'ricerche' nella suddetta soffitta, s'imbatte in alcune indicazioni per un gioco che, se svolto correttamente, risveglierà "The Midnight Man". Inizialmente convinta che si tratti di un divertimento innocuo, grazie agli avvenimenti successivi - nonché ai consigli del dottor Goodberry - si ricrederà, ma a quel punto sarà troppo tardi: lo spirito maligno si è oramai insediato nelle loro vite.

Il cast del film è sinceramente iconico: i protagonisti adulti saranno interpretati da Robert Englund, noto per aver vestito i panni del celebre serial killer Freddy Krueger, e Lin Shaye, definita da molti come una 'regina dell'urlo', viste le sue variegate apparizioni in pellicole di genere horror di successo.

Insomma, una pellicola imperdibile per gli amanti del brivido che amano le emozioni forti e le storie tra incubo e realtà.