Gatta Cenerentola

  • Regia: Alessandro Rak, Ivan Cappiello, Marino Guarnieri, Dario Sansone
  • Cast: Alessandro Gassmann, Maria Pia Calzone, Massimiliano Gallo, Mariano Rigillo, Renato Carpentieri, Ciro Priello, Francesca Romana Bergamo, Chiara Baffi, Federica Altamura
  • Genere: Animazione, colore
  • Durata: 86 minuti
  • Produzione: Italia 2017
  • Distribuzione: Videa
  • Data di uscita: 14 settembre 2017

Gatta Cenerentola locandina

"Gatta Cenerentola", presentato per la prima volta al Festival di Venezia 2017, è la rivisitazione in chiave animata dell'omonima opera teatrale di Roberto De Simone. La storia è ambientata in un futuro non troppo lontano dove si vede Cenerentola crescere all'interno di una gigante nave ferma nel porto di Napoli da ben oltre quindici anni, la Megaride.

Gatta Cenerentola, una fiaba rivisitata in modo originale

Il padre, un colto scienziato, nonché operaio sulla mastodontica nave, sfortunatamente muore lasciandola da sola e portando con sé i segreti sulla tecnologia nascosta all'interno della nave che possono essere d'aiuto per la rinascita del porto di Napoli, facendolo tornare al suo vecchio splendore.

Dopo la sua morte, la piccola Cenerentola è costretta a vivere con la spietata matrigna e le sue due terribili sorellastre. La città sta cadendo man mano a pezzi e il popolo ripone la sua fiducia in un avido truffatore, Salvatore Lo Giusto detto 'o Re, un trafficante di droga che usa l'eredità della piccola Cenerentola lasciatale dal padre, in accordi con la perfida matrigna, per rendere il porto di Napoli un luogo dove poter riciclare.

L'intera storia di "Gatta Cenerentola" si svolge all'interno della Megaride, custode di una tecnologia nascosta e rivelata solamente dal fantasmi-ologrammi che infestano la nave. In questo luogo ricco di mistero e fascino avviene il classico scontro tra le proprie ambizioni per un futuro migliore e lo sfruttamento degli ideali del passato. Sia Napoli che Cenerentola si trovano in mezzo a questa lotta e lo stesso destino accomuna la città alla piccola bambina.

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *