Gabriele Muccino

Gabriele Muccino è un regista italiano di fama internazionale, tanto che molti dei suoi film sono interpretati da attori americani come Will Smith per "La ricerca della felicità" e Russell Crowe in "Padri e figlie".

Gabriele Muccino, "come lui nessuno mai"

(Roma, 20 maggio 1967)

Gabriele Muccino bioGabriele Muccino nasce a Roma il 20 maggio del 1967. Suo padre, Luigi Muccino, è un dirigente RAI, e la madre, Antonella Cappuccio, fa la pittrice.

Figlio d’arte, si iscrive alla facoltà di Lettere della Sapienza di Roma, ma abbandona presto gli studi per offrirsi come assistente alla regia di Pupi Avati e Marco Risi, conosciuti al corso di regia del Centro Sperimentale di Cinematografia e tramite i genitori. Nel 1989 recita nella serie tv “È proibito ballare”, proprio di Pupi Avati, e collabora come autore con la RAI, tramite il padre, realizzando: cortometraggi per le trasmissioni “Mixer” e “Ultimo minuto”, il corto “Io e Giulia”, con Stefania Rocca, e la regia di alcuni episodi dellasoap opera “Un posto al sole”.

Nel 1991 recita in “Atto di dolore”, di Pasquale Squitieri, ma è nel 1996 che esordisce al cinema, dirigendo “Max suona il piano”, uno degli episodi del film collettivo “Intolerance”. Deve attendere fino al 1998 per scrivere e dirigere il primo film, "Ecco fatto", con Barbora Bobulova, Claudio Santamaria, Giorgio Pasotti, Enrico Silvestrin e Sergio Rubini, oltre ad alcuni spot pubblicitari per Pagine Gialle, Buitoni e la campagna 1999 sull'AIDS del Ministero della Sanità.

Gabriele Muccino: un 'ultimo bacio' per diventare famoso

Gabriele-Muccino Sempre nel 1999 arriva il secondo film, “Come te nessuno mai”, in cui recita il fratello Silvio, ma il successo scoppia l’anno successivo, nel 2000, con “L’ultimo bacio”, che lancia anche la coppia Stefano Accorsi/Giovanna Mezzogiorno. Ottenuti cinque David di Donatello, tra cui quello come Miglior Regista, riceve anche il consenso estero, tanto che nel 2006 Zach Braff gira un remake USA del film:“The Last Kiss”. Nel 2002 sposa l’attrice Elena Majoni, da cui ha il figlio Ilan, che si aggiunge al precedente figlio Tiki, nato da una relazione con Eugenia Di Napoli.

Nel 2003 torna sul grande schermo con “Ricordati di me”, sempre interpretato dal fratello Silvio, che vince il Nastro d'Argento per la Miglior Sceneggiatura. Nel 2006 il matrimonio giunge al divorzio, ma arriva quantomeno la bella notizia che Will Smith lo vuole per dirigere “La ricerca della felicità”: si trasferisce così all’estero, dove cura la regia della serie TV “Laughlin!” (2007)e quella del film “Sette anime” (2008), sempre con Will Smith. Successivamente torna in Italia per girare “Baciami ancora” (2010).

Dopo due anni di pausa, nel 2012, il bravo regista romano, torna dietro la macchina da resa per girare il suo terzo film con passaporto statunitense. Questa volta però cambia genere passando dal drammatico alla commedia romantica con "Quello che so dell'amore" che vede protagonisti star hollywoodiane del calibro di Gerard Butler, Jessica Biel, Uma Thurman e Catherine Zeta-Jones. Il 22 dicembre dello stesso anno porta all'altare la compagna Angelica Russo che nel 2010 lo aveva reso padre per la terza volta, stavolta di una bambina: Penelope.

Nel 2015 torna a dirigere grandi star internazionali nel film "Padri e figlie": si tratta di Russell Crowe e Amanda Seyfried, in una storia sui legami familiari indissolubili.

Claudia Resta

Gabriele Muccino Filmografia - Regista

Gabriele Muccino filmografia

  • Un posto al sole (Serie TV) (1996)
  • Intolerance (Episodio Max e il piano) (1996)
  • Ecco fatto (1998)
  • Come te nessuno mai (1999)
  • E ritorno da te (2001)
  • L'ultimo bacio (2001)
  • Ricordati di me (2003)
  • La ricerca della felicità (2007)
  • Baciami ancora (2010)
  • Quello che so sull'amore (2012)
  • Padri e figlie (2012)
  • Summertime (2016)

Gabriele Muccino Filmografia - Sceneggiatore

  • Ecco fatto (1998)
  • Come te nessuno mai (1999)
  • L'ultimo bacio (2001)
  • Ricordati di me (2003)
  • The Last Kiss (2006)
  • Baciami ancora (2010)
  • L'estate addosso (2016)

Gabriele Muccino Filmografia - Attore

  • È proibito ballare, regia di Pupi Avati (Serie TV) (1989)
  • Quello che so sull'amore (2012)
  • Heartango (Cortometraggio) (2007)
  • Sette anime (2008)
  • Concorso di colpa, regia di Claudio Fragasso (2005)

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *