BOX OFFICE USA: “Thor: Ragarok” in cima con 121 milioni

Box Office USA (incassi 3-5 novembre): “Thor: Ragnarok” vince il week-end, grazie ad un debutto da 121 milioni di dollari. Il sequel di “Bad Moms” segue in seconda posizione.

Box Office Usa: la Marvel colpisce ancora

Box Office USA Thor Ragnarok

Scena dal film Thor Ragnarok in cui si vedono Thor (Chris Hemsworth), Valkyrie (Tessa Thompson) e Bruce Banner/Hulk (Mark Ruffalo)

Thor: Ragnarok” ha debuttato al primo posto con oltre 121 milioni di dollari stimati, divenendo il quarto miglior debutto al botteghino statunitense del 2017 e il settimo miglior esordio per un film uscito nel mese di novembre. Il terzo capitolo della saga dedicata al figlio di Odino ha aperto “col botto”: nella sola giornata di Venerdì “Thor: Ragnarok” ha totalizzato 45.8 milioni, arrivando infine a quota 121.05 milioni e alla straordinaria media per sala di 29.658$ ottenuti da 4.080 sale di proiezione. Nel resto del mondo il film ha già superato i 300 milioni, grazie anche ad un debutto cinese da 55.6 milioni.

Il Marvel Cinematic Universe ha colpito ancora, mettendo a segno un altro debutto sopra i 100 milioni, il che lo rende il brand cinematografico chiave dell’ultima decade. La Marvel e soprattutto la Disney, che ne detiene la proprietà, sanno bene che ai fan vanno sempre dati in pasto nuovi sequel dei loro supereroi preferiti e che il successo è amplificato con i cameo da altri cine-comic. Cameo di cui si serve anche Ragnarok, che ha visto la partecipazione di un altro membro della famiglia Avengers, Hulk. Sia Hulk che Thor non erano comparsi sullo schermo dai tempi di “Avenegers: Age of Ultron”, e la richiesta dei fan di rivedere ancora i due eroi non è stata disattesa. Questo Thor presenta inoltre un cast di primo rilievo: Tom Hiddleston, Cate Blanchett, Anthony Hopkins, Idris Elba, e Jeff Goldblum.

Un altro blockbuster è in arrivo dalla casa rivale DC, che tra due settimane proporrà nelle sale il suo “Justice League”, anche se il figlio di Odino non si lascerà certo intimidire, ed è probabile che rimarrà in sala ancora a lungo, nella speranza di superare i 300 milioni di incasso nella patria dei supereroi.

Con “Thor:Ragnarok”, I 17 film del Marvel Cinematic Universe hanno ormai oltrepassato la soglia dei 5 miliardi di dollari al botteghino Americano e I 13 miliardi nel mondo, numeri che continueranno a crescere grazie all’uscita di “Black Panther” in febbraio e ad “Avengers: Infinity War” nel mese di maggio.

Box Office Usa: apre secondo “Bad Moms 2 – Mamme molto più cattive”, crolllano i titoli di Halloween

Box Office Usa Bad Moms 2

Scena da Bad Moms 2 – Mamme molto più cattive

Il sequel della commedia demenziale con Kristen Bell e Mila Kunis, “Bad Moms 2 – Mamme molto più cattive” (“A Bad Mom’s Christmas”), apre al secondo posto con 17 milioni, cioè con uno scarto di ben 104 milioni rispetto al primo film in classifica, “Thor: Ragnarok”. Dal debutto di mercoledì la pellicola ha incassato 21.556.106$. Il risultato, benché non straordinario, è abbastanza buono trattandosi di un sequel comedy costato 28 milioni, ed è solo di poco inferiore rispetto a quanto ottenuto dal primo film. In questo capitolo natalizio di Bad Moms viene riunito il cast originario composto da Mila Kunis, Kristen Bell e Kathryn Hahn, ma vi vengono aggiunte anche Cheryl Hines, Christine Baranski e la star Susan Sarandon, chiamate ad interpretare una nuova generazione di mamme. La media per sala è stata buona: 4.711$ ottenuti da 3.615 sale, ma la strada per la commedia sarà in salita, per via di altri sequel comici natalizi in programma nelle prossime settimane.

Seguono le produzioni Lionsgate con l’horror “Saw: Legacy” (Jigsaw) in terza posizione e 6.7 milioni di incasso. Il calo è di oltre il -60%, ma è fisiologico data la fine della festività di Halloween (28.836.471$ totali). Stessa sorte è spettata infatti ad un’altra pellicola a tema Halloween, “Tyler Perry’s Boo 2! A Madea Halloween”, che ha ottenuto il quarto posto con $4.7M, perdendo il -54% (il totale finora è di 42.958.423$).

Box Office USA: continuano a crollare le grosse produzioni

Geostorm copertina film Box Office Usa

“Geostorm” copertina film

Al quinto posto il disaster movie “Geostorm” continua la sua disastrosa discesa con soli 3 milioni guadagnati, che lo portano a 28.8 milioni di dollari complessivi (28.770.341$).

Stesso calo degli altri titoli di Halloween è spettato anche all’horror della Universal “Auguri per la tua morte” (Happy Death Day), che si piazza sesto con 2.8 milioni ma che, perlomeno, ha incassato complessivamente in queste settimane molto più del previsto: oltre 52.967.505 dollari con un micro-budgett di 4.8 milioni.

La Universal non ha avuto fortuna nemmeno con il suo film sui soldati “Thank You For Your Service“, che ottiene il settimo posto con 2.3 milioni, per un totale imbarazzante di soli 7.355.730$ complessivi.

Box Office USA: entra in classifica decimo posto “Let There Be Light”

Blade Runner 2049 box office usa

Scena dal film “Blade Runner 2049”

Ottavo “Blade Runner 2049“, che perde il -46% rispetto allo scorso week.end con 2.2milioni per la casa Warner Bros. Finora il sequel del capolavoro di Ridley Scott dal budget di 150 milioni ha totalizzato solo 85.5 milioni di dollari (85.456.130$).

Nono posto per il drama della Sony “Only The Brave“, con una perdita analoga al film fantascentifico del -46%. Gli incassi sono di 1.9 milioni nel week-end e di soli 15.290.467 $ complessivamente negli Usa.

Chiude al decimo posto il film incentrato sulla forza della fede “Let There Be Light“, che entra per la prima volta nella top ten grazie ad un’espansione delle sale di distribuzione, ottenendo 1.631.384$ e un totale di 4 milioni di incasso (4.023.740$).

Marta Maiorano
06/11/2017

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *