Box Office Usa: Oceania ancora primo in classifica

Box Office Usa (2-4 dicembre): Nonostante il calo generale degli incassi al cinema statunitense di questo fine settimana, “Oceania” mantiente il primo posto al botteghino statunitense per il secondo weekend consecutivo.

Box Office Usa: “Oceania” primo, seguito da “Animali Fantastici” e “Arrival”

box office usa

Questo fine settimana Oceania mantiene il primo posto con altri 28.7 milioni di incasso, nonostante il calo del 50% rispetto ai risultati della scorsa settimana. Il film d’animazione Disney ha già incassato quasi 120 milioni negli Usa e 57.5 nel mondo.

Al secondo posto troviamo nuovamente Animali fantastici e dove trovarli, film sull’universo magico ‘potteriano’ prodotto dalla Warner Bros che ottiene 18.5 milioni (183.5 totali). Anche la pellicola fantasy ha visto un netto calo di incassi rispetto allo scorso week-end del Ringraziamento (-59%), che invece era stato molto fruttuoso in termini di guadagni per l’industria cinematografica in generale.

Il film fantascientifico Arrival sale dal quinto al terzo posto, con 12.1 milioni di dollari nel week-end. Ne totalizza 73 negli Usa e 32 all’estero, ma deve ancora uscire in moltissimi Paesi. In Italia Arrival verrà distribuito il 19 gennaio 2017.

Box Office Usa: posizioni centrali per “Allied” e “Doctor Strange”

Stabile al quarto posto Allied, thriller romantico ambientato durante la seconda guerra mondiale con Marion Cotillard e Brad Pitt, che guadagna altri 7 milioni.

Scende dalla terza in quinta posizione, invertendosi di posto con “Arrival”, Doctor Strange. Il cine-comic porta a casa Marvel 6.48 milioni, arrivando a 215.3 milioni di dollari in totale. Questo ne fa il nono film Marvel per incassi negli Usa. Al dato americano va aggiunto quello internazionale, che vede “Doctor Strange” diventare il primo stand-alone Marvel, avendo di gran lunga superato sia il successo di “Thor” che quello di “Iron Man 2” nelle sale di tutto il mondo.

Mantiene il sesto posto il film d’animazione Trolls, che perde il 56% degli incassi con 4.6 milioni nel fine settimana (141 totali). Il cartone animato con i suoi colorati personaggi ha sofferto il colpo della concorrenza con “Oceania”: il risultato è abbastanza deludente se paragonato all’altissimo numero di sale di distribuzione (ben 3156).

Sale dal nono al settimo posto Hacksaw Ridge, film bellico di Mel Gibson che incassa altri 3.4 milioni (57.2 totali) e che uscirà in Italia il 23 febbraio 2017.

Box Office Usa: nelle ultime posizioni due commedie natalizie e il debutto dell’horror “Incarnate”

Babbo bastardo 2, commedia natalizia demenziale sequel di “Babbo bastardo”, guadagna una posizione grazie a 3.2 milioni di dollari di introito nel week-end.

Debutta al nono posto l’horror demoniaco Incarnate (nelle nostre sale a partire dall’11 gennaio 2017) con 2.6 milioni in circa 1737 sale. L’altro film ad aver esordito questa settimana, “Believe”, si è aggiudicato il 17esimo posto, restando fuori dalla top ten.

In ultima posizione continua a scendere la commedia natalizia Almost Christmas, stroncata dalla critica ma anche dagli spettatori, che comunque hanno fatto guadagnare al film altri 2.5 milioni nel fine settimana.

Il dato interessante che emerge dalla classifica del botteghino statunitense è che l’unico film a non mostrare un dato in perdita ma che, al contrario, continua a crescere grazie al passaparola e all’aumento delle sale di proiezione è Manchester by the Sea, che finisce all’undicesimo posto con 2.36 milioni (+92.8%). La pellicola con Casey Affleck e Michelle Williams aveva esordito due settimane fa al 21esimo posto ed è rimontata progressivamente.

Marta Maiorano

05/12/2016

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *