Ecodelcinema

Box Office USA: “Auguri per la tua morte” al primo posto

Box Office USA (incassi 13-15 ottobre): L’horror “Auguri per la tua morte” (Happy Death Day) vince al botteghino. Secondo posto per “Blade Runner 2049”.

Box Office USA: debuttano sul podio “Auguri per la tua morte” e “The Foreigner”

Halloween è alle porte e lo slasher “Auguri per la tua morte” (“Happy Death Day”), prodotto dalla Universal e dalla Blumhouse, debutta al primo posto al botteghino statunitense con 26.5 milioni di dollari. Il dato è davvero impressionante se si pensa che il film ha un budget di produzione di soli 4.8 milioni e probabilmente chiuderà sopra i 60 milioni.

Secondo posto per “Blade Runner 2049”, che nel weekend ottiene 15.1 milioni di dollari, perdendo il -54%. La pellicola di Denis Villeneuve è risultata un flop: costata oltre 150 milioni, ha incassato complessivamente negli USA solo 60 milioni di dollari (60.578.387 $). Anche all’estero il film non è stato accolto come previsto, ma “Blade Runner 2049” può ancora ben sperare nel successo in Cina, dove uscirà il 27 ottobre.

Debutto in terza posizione da 12.8 milioni per “The Foreigner”, prodotto da STXfilms. Il film d’azione con Jackie Chan ha già spopolato sul mercato cinese ed è arrivato globalmente ad un incasso di oltre 100 milioni di dollari, a fronte di un costo di produzione di 35 milioni.

Box Office USA: “It” resiste in classifica al quarto posto

Il film rivelazione al botteghino USA 2017, “It”, scende dal podio e, con 6 milioni, si posiziona quarto dopo ben sei settimane di programmazione, incassando la cifra astronomica di 315 milioni di dollari nei soli Stati Uniti (314.929.521$). “It” è ormai uno dei 100 più grandi successi di sempre al Box Office statunitense, posizionandosi tra “Il signore degli anelli” e “Iron Man 2”.

Scende dal secondo al quinto posto “Il Domani tra di Noi”. Nonostante l’aumento delle sale di distribuzione, il film romantico ottiene solo 5.6 milioni di dollari, arrivando al totale di $20.502.922$ in dieci giorni.

Sesto posto per il film con Tom Cruise “Barry Seal – Una storia americana”, che incassa 5.4 milioni di dollari e 40 milioni in totale (40.152.865$). Settimo con 5.3 milioni l’action “Kingsman – il Cerchio d’Oro”, che complessivamente ha racimolato 89.652.040$.

Box Office USA: crollano in fondo alla classifica i titoli per bambini

Il film d’animazione “LEGO Ninjago – Il film” perde una posizione, passando dal settimo all’ottavo posto con 4.3 milioni di dollari. L’incasso complessivo negli USA è di 51 milioni (51.577.689 $).

Cala vertiginosamente dal quarto al nono posto “My Little Pony – Il film”, che perde il -55% rispetto alla scorsa settimana di debutto e porta nelle casse Lionsgate 4 milioni e 15.513.434$ in due settimane.

Chiude la classifica “Victoria e Abdul”, che incassa 3.1 milioni (11 complessivi) ricavati da 900 sale.

 

Marta Maiorano

16/10/2017