Box Office Italia: i Puffi superano la Disney

Box Office Italia (incassi 6-9 Aprile): dopo aver dominato il botteghino in queste settimane, “La Bella e la Bestia” perde il primo posto e viene sostituita da “I Puffi: Viaggio nella foresta segreta”: la nuova avventura degli omini blu ha debuttato il 6 Aprile raggiungendo in poche ore la vetta. Molti cambiamenti in questo weekend: alcuni film italiani perdono terreno, come “Il permesso – 48 ore fuori”, scalzati da new entry

Box Office Italia: il film per i più piccoli fa slittare la classifica

I puffi: viaggio nella foresta segreta copertina

Una scena della nuova avventura dei piccoli omini blu: “I Puffi: Viaggio nella foresta segreta”

“I Puffi: Viaggio nella foresta segreta”, film di animazione diretto da Kelly Asbury e attesissimo dai più piccoli, ha debuttato su 465 schermi nel suo primo weekend, incassando 822.289 euro ( per un totale di 825.294 euro) e raggiungendo la prima posizione del podio. Un inizio sicuramente promettente che ha fatto scivolare al secondo posto il film Disney campione di incassi in queste settimane,“La Bella e la Bestia”: il live action di una delle favole più amate di sempre questa settimana ha guadagnato 728.369 euro, perdendo decisamente terreno, e ha portato la pellicola a una cifra totale di 18.895.241 euro.

Scivola all’ultimo posto del podio “Ghost in the Shell”, il film di fantascienza adattamento del famoso manga giapponese con la bellissima Scarlett Johansson che ha debuttato il 30 Marzo scorso: nel weekend ha incassato al botteghino  416.761  euro per un totale di 1.633.685 euro.

Box Office Italia: il discreto debutto di “Power Rangers” e “Underworld: Blood Wars”

Underworld: Blood Wars

Kate Beckinsale in una scena di “Underworld: Blood Wars”

Primi giorni sugli schermi anche per “Power Rangers” di Dean Israelite che si è dimostrato un po’ deludente rispetto alle aspettative: ha raggiunto la quarta posizione chiudendo con 394.420 euro.

Il quinto posto è stato occupato dal nuovo capitolo della nota saga sulla guerra tra vampiri e licantropi con Kate Beckinsale: “Underworld: Blood Wars” ha esordito in questo weekend su 226 schermi, ottenendo 215.679 euro.

Box Office Italia: i film italiani che perdono terreno e alcune new entry

Scendono di molti gradini le pellicole nostrane in questi giorni al cinema: “Classe Z”, con il simpatico Andrea Pisani, passa dal brillante terzo posto della settimana scorsa alla sesta posizione, portando a casa 193.594 euro per un totale di 708.774 euro.

Il noir diretto e interpretato da Claudio Amendola con Luca Argentero, “Il permesso – 48 ore fuori” scivola bruscamente con 176.147 euro al settimo posto, con un cifra totale di 696.273 euro. Ottava posizione conquistata da “L’altro volto della speranza”, per la prima volta nelle sale italiane il 6 Aprile: il film sulla situazione dei profughi siriani del regista finlandese Aki Kaurismäki chiude il suo weekend d’esordio con 174.592 euro.

In penultima posizione troviamo il nostrano “Piccoli crimini coniugali”, pellicola di Alex Infascelli, tratto dal teatro di Éric-Emmanuel Schmitt, con la coppia Sergio Castellitto e Margherita Buy. Il film – duello della coppia formata da Sergio Castellitto e Margherita Buy è stato proiettato questo weekend e nella sua prima settimana ha incassato 174.337 euro. Primo fine settimana anche per il drammatico “Il segreto” di Jim Sheridan con Rooney Mara: proiettato in 148 schermi, con  152.761 euro occupa l’ultima posizione nel botteghino italiano.

Ludovica Attenni

10/04/2017

 

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *