Box office Italia: debutto vincente per “La ragazza del treno”

(incassi 3 – 6 Novembre) E’ “La ragazza del treno” ad occupare il primo posto al Box office Italia del primo weekend di novembre, segue “Doctor Strange” e  “In guerra per amore”.

Box office Italia: ottimo esordio per “La ragazza del treno”

Doctor Strange“La ragazza del treno”, avvincente thriller diretto dal regista e produttore cinematografico statunitense Tate Taylor, è capolista al box office italiano con 1.636.341 euro guadagnati da giovedì, giorno d’uscita, fino a domenica. Il film, tratto dall’omonimo romanzo di Paula Hawkins e interpretato da Emily Blunt, ha ottenuto, inoltre, la miglior media per copia (4.400 euro per 370 schermi).
Una posizione in  meno per “Doctor Strange”, cine-comic Marvel, che, nonostante la fervente attesta manifestata dai fan, non è riuscito a mantenere il primo posto della scorsa settimana, scendendo così in seconda posizione con 1.551.766 euro e 5.394.514 euro complessivi.
Stabile al terzo posto “In guerra per amore”, commedia sentimentale di e con Pif, che ha realizzato 898.171 euro su un totale di 2.583.178 euro.

Box office Italia: due debutti nelle posizioni centrali

Buoni risultati per “Trolls”, che incrementa le sue entrate rispetto alla scorsa settimana del 40% e scala la classifica, salendo dal quinto al quarto posto con 896.793 euro e 2.205.775 euro complessivi.
Debutta in quinta posizione con 892.787 euro “Non si ruba a casa dei ladri”, ultimo lavoro di Carlo Vanzina, una commedia tutta italiana con Massimo Ghini e Manuela Arcuri, che precede “Inferno” di Ron Howard che scivola dalla seconda posizione alla sesta con 682.954 euro e ben 11.705.264 euro complessivi.
Dopo il debutto in quarta posizione della scorsa settimana, “Ouja – L’origine del male”, pellicola horror firmata Universal Pictures, con 513.926 euro, si posiziona settima in classifica (2.041.585 euro totali).

Box office Italia: “Pets – Vita da animali”, “The Accountant” e “Sausage Party: vita segreta di una salsiccia” per le ultime posizioni

Scende dalla quarta all’ottava posizione con 495.536 euro il film d’animazione “Pets – Vita da animali”, che, ormai a cinque settimane dal debutto, ha incassato complessivamente 12.703.363 euro.
“The Accountant”, film diretto da Gavin O’Connor e presentato alla Festa del Cinema di Roma 2016, si piazza al nono posto con 395.727 euro. La pellicola con Ben Affleck, alla sua seconda settimana di proiezione, ha totalizzato 1.396.162 euro.
Esordio non proprio positivo per l’anomala pellicola d’animazione “Sausage Party: vita segreta di una salsiccia”, che apre 363.890 euro, occupando la decima posizione in classifica.
Giulia Sessich
07/11/2016

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *