Andy Garcia

Andy García, è un attore, regista e produttore cinematografico cubano naturalizzato statunitense, candidato all'Oscar al Miglior attore non protagonista per "Il padrino - Parte III", dalla recitazione languida e penetrante, è uno degli attori simbolo di Hollywood, oggetto di seduzione anni '80/'90.

Andy García, “l’intoccabile” Vincent Corleone

(L’Avana, 12 aprile, 1956)

Andy Garcia biografiaAndy Garcia nasce a L’Avana il 12 aprile del 1956, ma a soli 5 anni, in seguito alla rivoluzione cubana, si trasferisce a Miami Beach, in Florida, insieme alla famiglia.

Dopo un periodo di difficoltà dovuto alla condizione di immigrato, si inserisce nella vita locale. Il padre Renè diventa un ricco importatore di profumi e il piccolo Andy inizia a giocare con successo a pallacanestro, ma in seguito ad un’epatite, contratta nell’ultimo anno di liceo, deve abbandonare lo sport. Conseguito il diploma, il giovane Garcia si iscrive alla Florida International University. Nel frattempo, si appassiona al teatro e inizia a recitare nelle compagnie locali.

Il trasferimento a Los Angeles alla ricerca di un sogno

Andy Garcia sorridenteNel 1979 lascia la Florida e va a Los Angeles, per coronare il sogno di diventare attore. Lì inizia a muovere i prima passi nel mondo dello spettacolo come cabarettista. Tre anni dopo, nel 1982, sposa Maria Vittoria Lorido, con cui avrà quattro figli: Dominik (1983), Alessandra (1985), Daniella (1991) e Andrés (2002).

Prima di debuttare sul grande schermo con “Blue Skies Again” (1983), viene scritturato in un paio di produzioni televisive. Dopo alcune piccole partecipazioni in serial televisivi (tra cui “Hill Street giorno e notte” nel 1984), ottiene la prima parte di rilievo nel film “Otto milioni di modi per morire” (1986) del regista Hal Ashby, dove interpreta il ruolo di Angel Maldonato, trafficante di droga. Il regista Brian De Palma lo apprezza e lo vorrebbe per impersonare uno scagnozzo di Al Capone, ne “Gli intoccabili” (1987), ma l'attore fa di tutto (riuscendovi) per ottenere la parte di George Stone (il poliziotto di origine italiana che entra nella squadra dell'agente federale Elliott Ness). Successivamente recita in “Black Rain – Pioggia sporca” (1989) di Ridley Scott al fianco di Michael Douglas e nel thriller “Affari Sporchi” (1990) di Mike Figgis con Richard Gere.

Il tripudio di notorietà con Ford Coppola: Andy García diventa Vincent Mancini ne “Il Padrino - Parte III”

Sempre nello stesso anno, il cineasta Francis Ford Coppola lo sceglie per “Il Padrino - Parte III”, nel ruolo di Vincent Mancini, nipote illegittimo di Don Vito Corleone. Con questa eccellente prova ottiene la prima nomination all'Oscar come Miglior attore non protagonista. Lo troviamo poi in "Eroe per caso” (1992) di Stephen Frears, e accanto a un’alcolizzata Meg Ryan in “Amarsi” (1994). Nel 1993 esordisce alla regia con un documentario-tributo a un musicista suo compatriota: “Cachao… Como Su Ritmo Ho Hay Dos”, di cui è anche produttore, mentre nel 2000, si cala nei panni del trombettista Arturo Sandoval nel film tv “The Arturo Sandoval Story”, di Joseph Sargent.

Moderno in “Ocean's Eleven"

Andy Garcia sfondo neroNel 2001 accanto George Clooney e Brad Pitt è nel cast di “Ocean's Eleven – Fate il vostro gioco” (remake del film “Colpo Grosso” di Lewis Milestone del 1960) di Steven Soderbergh, e si trasforma in Michael Hunter in “The Unsaid - Sotto silenzio”. Sempre nel 2001 è Byron Tiller ne “L'Ultimo Gigolo”. Il 2003 sarà l’anno di “Confidence - La Truffa Perfetta” in cui è Gunther Butan.

Partecipa di nuovo alla saga di Soderbergh con “Ocean's Twelve” (2004), è un artista leggendario ne “I colori dell'anima – Modigliani” (2004), poi è ne “L'ultima porta” (2004) di Graham Theakston, e firma e interpreta “The Lost City” (2005), storia di mafia e delinquenza nell'Havana del 1958. Nel 2007 rimette lo smoking di Terry Benedict, nell’ultimo film della serie “Ocean's 13”. Nello stesso anno lo troviamo in “Smokin' Aces”, e in “The Air I Breathe”. Nel 2009 è la volta di due ruoli diversi, uno ne "La pantera 2" e l'altro in "City Island".

Le pellicole a carattere storico

Andy Garcia serioÈ impegnato nel corto post-Vietnam “The Last Full Measure” (2010) e realizza il suo sogno di portare sul grande schermo la storia del grande Ernest Hemingway, che sarà interpretato da Anthony Hopkins in "Hemingway & Fuentes". La star, oltre ad aver scritto la sceneggiatura insieme alla nipote del grande scrittore, dirigerà la pellicola e sarà anche il pescatore Fuentes. Nel 2010 è protagonista di "Georgia" sul conflitto fra Russia e Georgia nel 2008 e nel 2011 partecipa a "5 Days of War".

Nel 2012 è il protagonista di una pellicola di stampo storico, “Cristiada” di Dean Wright che racconta la famosa guerra dei cristeros, la guerra dei cattolici messicani contro il governo del presidente Plutarco Elías Calles che perseguitò a lungo la Chiesa cattolica. La stessa annata gli regala anche “A Dark Truth - Un'oscura verità”, in cui viene diretto da Damian Lee  e impersona un presentatore radiofonico mandato in Ecuador per un servizio sulle stragi che lì si perpetrano ai danni di molti innocenti. Nel 2013 Andy Garcia è impegnato nel film “What About Love”, per la regia di Klaus Menzel, mentre nel 2014 presta la sua voce per il film "Rio 2" di Carlos Saldanha. Nel 2014 lo vedremo impegnato nella pellicola di Raymond De Felitta, "Rob the Mob", e successivamente in quelle di Luke Greenfield e Michael Cuesta, rispettivamente "Bastardi in divisa" e "La regola del gioco".

Elisa Donini

Andy Garcia Filmografia Attore - Cinema

Andy Garcia filmografia

  • Nudi in paradiso, regia di John G. Avildsen (1983)
  • Maledetta estate, regia di Philip Borsos (1985)
  • The Untouchables - Gli intoccabili, regia di Brian De Palma (1987)
  • 8 milioni di modi per morire, regia di Hal Ashby (1987)
  • La forza della volontà, regia di Ramon Menéndez (1988)
  • American Roulette, regia di Maurice Hatton (1988)
  • Black Rain - Pioggia sporca, regia di Ridley Scott (1989)
  • Prova di forza, regia di Bruno Barreto (1990)
  • Il padrino - Parte III, regia di Francis Ford Coppola (1990)
  • Affari sporchi, regia di Mike Figgis (1990)
  • L'altro delitto, regia di Kenneth Branagh (1991)
  • Eroe per caso, regia di Stephen Frears (1992)
  • Gli occhi del delitto, regia di Bruce Joel Robinson (1992)
  • Amarsi, regia di Luis Mandoki (1994)
  • Cosa fare a Denver quando sei morto, regia di Gary Fleder (1995)
  • Il gemello scomodo, regia di Andrew Davis (1995)
  • Prove apparenti, regia di Sidney Lumet (1997)
  • The Disappearance of Garcia Lorca, regia di Marcos Zurinaga (1997)
  • Hoodlum, regia di Bill Duke (1997)
  • Soluzione estrema, regia di Barbet Schroeder (1998)
  • Biglietti... d'amore, regia di Richard Wenk (1999)
  • Lakeboat, regia di Joe Mantegna (2000)
  • Ocean's Eleven - Fate il vostro gioco, regia di Steven Soderbergh (2001)
  • The Unsaid - Sotto silenzio, regia di Tom O'Loughlin (2001)
  • L'ultimo gigolò, regia di George Hickenlooper (2001)
  • Just like Mona, regia di Joe Pantoliano (2003)
  • Confidence - La truffa perfetta, regia di James Foley (2003)
  • L'ultima porta, regia di Graham Theakstone (2004)
  • I colori dell'anima - Modigliani, regia di Mick Davis (2004)
  • La tela dell'assassino, regia di Philip Kaufman (2004)
  • Ocean's Twelve, regia di Steven Soderbergh (2004)
  • The Lost City, regia di Andy Garcia (2005)
  • Smokin' Aces, regia di Joe Carnahan (2006)
  • Ocean's Thirteen, regia di Steven Soderbergh (2007)
  • The Air I Breathe, regia di Jieho Lee (2007)
  • Beverly Hills Chihuahua (Voce) (2008)
  • La linea, regia di James Cotten (2008)
  • La Pantera Rosa 2, regia di Harald Zwart (2009)
  • New York, I Love You, regia di Jiang Wen (2009)
  • City Island, regia di Raymond De Felitta (2009)
  • Across the Line, regia di R. Ellis Frazier (2010)
  • 5 Days of War, regia di Renny Harlin (2011)
  • Cristiada, regia di Dean Wright (2012)
  • Open Road (2012)
  • A Dark Truth - Un'oscura verità, regia di Damian Lee (2012)
  • What About Love, regia di Klaus Menzel (2013)
  • Rio 2, regia di Carlos Saldanha (Voce) (2014)
  • Rob the Mob, regia di Raymond De Felitta (2014)
  • Bastardi in divisa (Let's Be Cops), regia di Luke Greenfield (2014)
  • La regola del gioco (Kill the Messenger), regia di Michael Cuesta (2014)
  • Ghostbusters, regia di Paul Feig (2016)
  • Max Steel, regia di Stewart Hendler (2016)
  • Autobiografia di un finto assassino, regia di Jeff Wadlow (2016)
  • Passengers, regia di Morten Tyldum (2016)
  • Geostorm, regia di Dean Devlin (2017)

Andy Garcia Filmografia - Televisione

  • Hill Street giorno e notte (Serie TV, 2 episodi) (1981-1984)
  • La signora in giallo (Serie TV, 1 episodio) (1984)
  • Alfred Hitchcock presenta (Serie TV, 1 episodio) (1985)
  • La contropartita, regia di Jerry Schatzberg (Film TV) (1989)
  • Ai confini della giustizia, regia di David Anspaugh (Film TV) (1999)
  • The Arturo Sandoval Story, regia di Joseph Sargent (Film TV) (2000)
  • Will & Grace (Serie TV, 1 episodio) (2003)
  • I Simpson (Serie TV, 1 episodio) (Voce) (2011)
  • Ballers (Serie TV, 6 episodi) (2016)

Andy Garcia Filmografia - Regista

  • Cachao... Como Su Ritmo No Hay Dos (Documentario) (1993)
  • ¡Ahora sí! (2003)
  • Nuestra Navidad 2003 (Film TV) (2003)
  • The Lost City (2005)
  • George Lopez (Serie TV, 1 episodio) (2005)
  • Cold Case - Delitti irrisolti (Serie TV, 1 episodio) (2007)

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *