Ti odio, ti lascio, ti… – Recensione

Ti odio, ti lascio, ti… – Recensione

Una commedia sentimentale non memorabile se non per qualche trovata dei protagonisti Vince Vaughn e Jennifer Aniston, non nuovi alle pellicole sentimentali

(The Break Up) Regia: Peyton Reed – Cast: Vince Vaughn, Jennifer Aniston, Joey Lauren Adams, Jason Bateman, Jon Favreau, Ann Margret, Judy Davis, John Michael Higgins, Vincent D’Onofrio, Justin Long, Cole Hauser – Genere: Commedia, colore, 105 minuti – Produzione: USA, 2006 – Distribuzione: UIP – Data di uscita: 22 settembre 2006.

ti-odio-ti-lascio-tiLa coppia Gary (Vince Vaughn) e Brooke (Jennifer Aniston) convive da tempo in un appartamento di Chicago, tuttavia scoppia improvvisamente dopo una cena con i rispettivi genitori e parenti, alla quale Gary si è rifiutato di collaborare stando comodamente seduto su un divano a guardare le partite di football.

Nulla di nuovo dunque sul fronte delle crisi coniugali contemporanee: una donna in carriera (gallerista d’arte) che chiede aiuto nelle faccende domestiche al partner un po’ immaturo e, al suo ennesimo rifiuto, gli rovescia addosso tutta una serie di accuse di egoismo e superficialità. I due continuano, comunque, a vivere da separati sotto lo stesso tetto con conseguenti equivoci.

Il regista Peyton Reed, non nuovo a commedie romantiche come “Abbasso l’amore” del 2003, ci offre stavolta un’amara ricostruzione del disfacimento di un rapporto amoroso condita da qualche risata (poche) e da dialoghi molto serrati tra i due protagonisti. Ciò che si può rimproverare agli autori del soggetto è di aver puntato soprattutto sui due interpreti Vaughn e Aniston, già apprezzati dal pubblico in ruoli brillanti e di aver conseguentemente elaborato una trama piuttosto inconsistente.

“Ti odio, ti lascio, ti..” strappa qualche risata nel primo tempo (costellato da liti molto urlate tra Gary e Brooke) e fa riflettere nel secondo, ma non va oltre purtroppo. Agli sceneggiatori va tuttavia il merito di aver scritto un finale non troppo scontato per una commedia romantica. Da citare la fotografia di Eric Edwards che mostra una splendida Chicago bagnata dal lago Michigan e attraversata da decine di ponti mobili.

“Ti odio, ti lascio, ti…” fece molto parlare di sé soprattutto perché uscì nelle sale poco dopo la dolorosa separazione di Jennifer Aniston da Brad Pitt. “Quando ho ricevuto la sceneggiatura sono rimasta a bocca aperta e ho pensato a uno scherzo di cattivo gusto”: fu la reazione dell’attrice quando ricevette il copione. In realtà proprio sul set di “The Break Up” (questo il titolo originale del film) Jennifer ritrovò l’amore iniziando una relazione di breve durata con il collega Vince Vaughn.

Ilaria Capacci

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *