Quentin Tarantino al lavoro per Django/Zorro

In arrivo un possibile sequel di “Django Unchained” con un nuovo personaggio molto famoso: Zorro.

Un incontro tra due straordinari personaggi uniti dal senso di giustizia

Quentin Tarantino news

Dopo il grande successo del 2012, Quentin Tarantino potrebbe riportare sul grande schermo le avventure di Django (Jamie Foxx) che, salvata la moglie Broomhilda, si rimette in viaggio per completare la sua missione, mentre sulla sua testa è stata messa una taglia. Lungo la strada incontra Diego de la Vega/aka Zorro, con il quale combatterà contro le ingiustizie del mondo.

Jerrod Carmichael si sta occupando della sceneggiatura che sarà sviluppata a partire dalla miniserie a funetti “Django/Zorro”, scritta da Tarantino e pubblicata dalla DC Comics.

Lo schiavo nero ribelle e l’eroe con la maschera

Solo il regista di “Pulp Fiction” poteva avere un’idea così geniale come quella di mettere insieme lo schiavo nero ribelle e l’eroe bianco della nostra infanzia Zorro. Del resto, alla sua uscita il film “Django Unchained” vinse due Oscar (Miglior Attore non protagonista a Christoph Waltz e
Miglior Sceneggiatura Originale a Quentin Tarantino) e fu campione d’incassi. La messa in scena di questa incredibile storia sarà realizzata utilizzando il linguaggio del fumetto con la collaborazione della Dynamite Entertainment and DC Comics.

Non è la prima volta che Quentin si dedica all’animazione: è già successo con “Sin City”, film della Marvel diretto dal suo amico Robert Rodriguez in coppia con Frank Miller. Tarantino figura nei credits come special guest director, in quanto diresse la sequenza in macchina con Clive Owen e Benicio del Toro nell’episodio “Un’abbuffata di morte”.

In attesa del film sono trapelate delle succose anticipazioni.

Il pistolero di colore diventerà prima bodyguard del gentiluomo spagnolo, per formare un’inedita coppia di vendicatori. Insieme libereranno gli indigeni locali dalla schiavitù che li affligge, mettendo in evidenza come il problema della schiavitù non sia solo delle persone di colore come Django e sua moglie.

É un momento veramente d’oro per Quentin Tarantino, che all’ultimo Festival di Cannes ha lanciato con successo il suo ultimo lavoro “C’era una volta… a Hollywood”. Il regista ha peraltro annunciato il suo ritiro dalle scene dopo il suo decimo film. Che sia proprio questo progetto d’animazione? Who knows?

Ivana Faranda

04/06/2019

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *